Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Progetto Babele: Collaboratori cercasi! (21/05/2024)    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    [24/06/2024] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Il Premio Città di Como scadenza 2024-06-30    Seven Live 2024 scadenza 2024-06-30    V EDIZIONE PREMIO LETTERARIO TERESA COGNETTA scadenza 2024-07-03    V ED. PREMIO TERESA COGNETTA scadenza 2024-07-03    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Comfort Festival - Ferrara diventa americana (EVENTO 2024-07-07)     ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI 2024 - danza_teatro_musica_site specific_nella natura urbana (SPETTACOLO_TEATRALE 2024-06-29)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Praga poesia che scompare di Milan Kundera     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
15 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
3eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
18novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi
di Riccardo Renzi
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 24
Media 80.42%



Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto  Di  Riccardo Renzi

Tra 26 settembre e il 1° ottobre 2023, presso lo spazio espositivo della Casa degli Artisti di Milano, si è tenuto l’open studio di Cecilia Del Gatto. Tre i progetti in mostra: Umi Hotaru, La casa e Sette salme di sale. 

Il primo lavoro, il cui nome origina dalle lucciole marine di cui sono popolate le coste Giapponesi, si incentra proprio sulla bioluminescenza di questi piccoli molluschi, i quali riescono a rilasciare luce anche dopo essere stati essiccati. I soldati Giapponesi durante la Seconda Guerra Mondiale utilizzavano la loro polvere che mischiata con la saliva permetteva loro di leggere mappe nell’oscurità. L’Artista volendo generare una commistione tra la storia giapponese e le qualità bioluminescenti dell’umi hotaru, ha impresso su foglio fotosensibile una lettera autografa dei famigliari a un soldato nipponico (1944) attraverso la luce prodotta dagli umi hotaru. Gli ideogrammi, incomprensibili ai più, raccontano la quotidianità, gli affetti e le emozioni. Quella realizzata dall’Artista è una sorta di radiografia di una fonte storiche, che nel momento dello scatto cristallizza quel lembo di storia. 

Il secondo progetto, La Casa, si compone di una sequenza di scatti, ben delineati nel tempo, che hanno per soggetto sempre la medesima abitazione situata nelle campagne del sud della Marca. La casa sorge su un terreno non poco lontano dalla strada, circondata da terre incolte e da un assordante silenzio. L’attenzione della Del Gatto è ricaduta proprio su tale edificio, poiché le sue finestre sono costantemente aperte, come le porte dell’auto e del camper che ivi sono parcheggiati. Questa usanza ha una motivazione molto chiara, stando alle voci del luogo, la proprietaria lascerebbe tutte le porte e le finestre aperte per evitare che gli spiriti dei defunti vi rimangano intrappolati all’interno. Gli scatti dell’Artista hanno l’obiettivo di documentare le variazioni delle interazioni tra l’edificio, la proprietaria e l’ambiente circostante. La dimora funge da portale tra terreno ed extraterreno, tra tangibile e intangibile, tra corpo e anima. Una porta nella materia che conduce alla non materia, o meglio alla negazione di essa. Ma a ciò si lega il folklore ben radicato in quelle terre. Fotografando la dimora con cadenza regolare, sempre dalla medesima inquadratura, si percepisce il trascorrere del tempo, l’alternanza delle stagioni. Dunque, mentre il primo lavoro si propone quasi di congelare la storia, questo mette in evidenza l’inesorabile scorre del tempo.

Il terzo e ultimo lavoro, Sette salme di sale, indaga il processo di riappropriazione naturale dell’artificio antropico. Il progetto origina da una costatazione fatta dall’Artista presso l’Isola del Giglio, ove l’azione dell’aria salina consuma, sino a farle svanire, le fotografie del piccolo cimitero. Dunque, anche l’ultima traccia dell’essere umano, col passare del tempo, è destinata a svanire. L’istallazione mette prepotentemente in evidenza la caducità della vita, concepibili unicamente come momento di passaggio, contrapposta alla forza rigeneratrice della natura, che in pochi decenni è in grado di riappropiarsi di tutto ciò che in origine le apparteneva. Le immagini mettono in evidenza i segni dell’ossidazione causata dall’aria salina, che lentamente erade i tratti distintivi dell’individuo, andandolo ad uniformare. L’opera mette in contrapposizione il desiderio dell’uomo di conservare memoria di sé e la forza devastante della natura che lo rende totalmente impotente.

Entrando nella sala espositiva si percepisce pienamente il complesso lavoro dell’Artista, che attraverso la materia e creando sequenze di oggetti, esprime concetti complessi come appunto quelli legati alla memoria e alla caducità della vita o all’inesorabile scorrere del tempo.

 
[1] Istruttore direttivo presso Biblioteca civica “Romolo Spezioli” di Fermo.

A cura di Riccardo Renzi



Recensioni ed articoli relativi a Riccardo Renzi

(0) Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(1) On the road: per una fuga dalla realtà a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO

Testi di Riccardo Renzi pubblicati su Progetto Babele

(1) Prossimità e lontananza di Elio Scarciglia - RECENSIONE
(2) Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(3) Vampiri: una storia senza fine a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(4) La romanità nell’Asia Minore: l’esempio di Aspendos a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(5) Il paese invisibile e il passo per inventarlo di Roberto Marcòni: un percorso attraverso lo spirito del paesaggio a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(6) I romani alla scoperta dell'America a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(7) Una riflessione sullo spettacolo di Diego Mecenero: la Marca tra folklore e leggende a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(8) Ezra Pound: una breve nota a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(9) Osvaldo Licini: la sua terra, la malinconia e la follia a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO
(10) Ardengo Soffici e il Fascismo a cura di Riccardo Renzi - ARTICOLO


>>ARCHIVIO ARTICOLI

> >>Inserimenti precedenti al 2007
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB







-

dal 2023-10-12
VISITE: 137


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali