Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    PB Presenta Il vecchio della montagna di Grazia Deledda - Letto da Carmelo Caria (13/02/2022)    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    [29/11/2022] 0 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Lembi di anima di Elisabetta Santirocchi     Sfida di Elisa Negri     Libero di Elisa Negri     Noi non ci bastiamo di Rosa Notarfrancesco     In punta di piedi di Paola Ceccotti    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Facebook
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
8 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Io vivo di tenerezze
di Nelson Hoffmann
Pubblicato su PB17


Anno 2002-
100pp.

ISBN

Una recensione di Francesca Lagomarsini
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 301
Media 79.37%



 Io vivo di tenerezze

Traduzione a cura di Marco Scalabrino, prefazione di Rocco Fodale (Trapani 2002)


C'è in questo piccolo libretto di Hoffmann una grazia nascosta. Non si può dire sia un vero e proprio racconto, è una raccolta di dialoghi, di battute scambiate tra un nonno, che potrebbe essere un nonno qualunque, ed un nipote qualunque. Il tema, universale, direi, del rapporto nonno-nipote, dell’innocenza che incontra la saggezza dando luogo ad un rapporto che quasi sempre potremo definire idilliaco, non è troppo banalizzato da Hoffmann. La semplicità dei dialoghi, le battute ingenue e brillanti del nipote, quasi come “coup de tèâtre” rendono verosimili e teneri i dialoghi. Ciò che diverte il lettore sono i guizzi di intelligenza, d’intuizione del bambino, che come spesso succede ai piccoli, ha espressioni di profondità inimmaginabile.
Se, però, spesso è presente un tratto poetico, soprattutto in certi scambi di battute in cui il piccolo riferisce il suo modo di intendere il mondo e i grandi temi della vita, e quindi della morte, in altri casi l’insieme risulta un po’ forzato, lievemente stucchevole, permeato di una punta di buonismo di troppo. Devo però dire che la forma scelta da Hoffmann, il racconto breve che traccia un filo conduttore dal primo all’ultimo brano, permette di leggere questi dialoghi come fossero “haiku” intorno ai quali ruota la storia del rapporto tra i due personaggi.
Di fronte ai misteri dell’esistenza, in ogni caso, il nonno ed il nipote sono frastornati; il piccolo non chiede troppe spiegazioni, spesso le fornisce ed il nonno è sovente colui che si interroga, che prende spunto dal nipote per chiedersi e ricercare ancora dei perché…come in questo brano senz’altro aperto ad evocazioni: “Mi abbandonai sul letto. Contemplavo mio nipote riverso su di me. Dentro di me pullulavano ricordi di vite passate.” Un ottimo spunto, questo per dire, in conclusione, che da questo libro di Hoffmann è possibile forse prendere spunto per riflessioni anche sul mondo interiore dei bambini che probabilmente poco conosciamo e spesso appiattiamo a stereotipi e “sapere popolare” mentre di sicuro è un patrimonio che gli adulti dovrebbero salvaguardare molto più accuratamente di quello che fanno.



Per acquistarne una copia: scrivere a Marco Scalabrino (marco.scalabrino@libero.it)


Una recensione di Francesca Lagomarsini



Recensioni ed articoli relativi a Nelson Hoffmann

(0) Io vivo di tenerezze di Nelson Hoffmann- Il Parere di PB
(1) CANZUNA DI VITA, DI MORTI, D'AMURI di Marco Scalabrino - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Francesca Lagomarsini

Nessun record trovato

Altre recensioni di Francesca Lagomarsini

(1) Compolenimenti -di sogno d'amore e d'anarchia di Ruggero Lazzari- Il Parere di PB



Altre recensioni:







-

dal 2005-01-01
VISITE: 6934


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali