Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    Il foglio letterario. PROGRAMMA 23 Maggio – 11 Giugno (23/05/2023)    [18/05/2024] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Oceano di Carta scadenza 2024-05-20    Città di Cava de’ Tirreni scadenza 2024-05-24    Lago Gerundo scadenza 2024-05-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    LA CITTÀ CHE LEGGE - Maratona di Lettura (EVENTO 2024-05-20)    Io, Vincent Van Gogh - Presentazione del nuovo libri di Corrado D'Elia (PRESENTAZIONE 2024-05-22)    URI CAINE Trio featuring BARBARA WALKER - Unica data della Lombardia (SPETTACOLO_TEATRALE 2024-05-18)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani     Rasella: storia di una bomba di Chiara Castagna    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio     Il paese invisibile e il passo per inventarlo di Roberto Marcòni: un percorso attraverso lo spirito del paesaggio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Seguici su YOUTUBE
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
19 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
7 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
14 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

La musica e il nulla
di Claudio Zago
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 7873
Media 79.26%



Viaggi sporchi questi erano i nuovi modi di viaggiare dentro lo spazio cerebrale dello spazio, Milioni di piccole, e nello stesso tempo grandi astronavi erano partite l’anno era il 1955 il 13 di ottobre Hitler aveva vinto la sua guerra il Mondo come lo conosciamo noi era scomparso da un pezzo.
Non solo barbarie ma un ritorno alle origini si era sviluppato dopo la caduta dell’Inghilterra con tutti gli alleati. Americani in testa.
L’Europa era un’immensa e sterile pianura radioattiva, la forza della pazzia aveva fatto il suo corso.
Le barbari civiltà avevano fatto presa nella popolazione.
Sotto le montagne americane le ricerche verso l’ultimo viaggio si erano accelerate.
Piccoli siluri di grigio metallo erano stati lanciati verso il nulla pochi eletti avevano preso parte alle selezioni, uno di questi stava fumando.
La sua barba da tagliare oramai da diversi giorni diceva che era depresso. Aveva gli occhi rossi come fosse l’interprete disperato di un vecchio film. Uno di quelli che ogni tanto vedeva nel video inserito nella parete autorigenerante.
Era solo, maledettamente solo.
Fino a pochi giorni prima, aveva vissuto assieme agli altri. Vicini a lui una bottiglia di alcolico duplicato di un duplicato, di un duplicato… terrestre un whisky tal Jack Daniel’s.

1
Era ottimo, come tutti i duplicati che si ottenevano. Avevano lavorato bene quelli della sezione chimica, peccato, che non ci fossero più.
Loro erano stati i primi a morire dopo circa sette anni dall’ultimo risveglio, quello definitivo. Di quel viaggio negli Universi alla ricerca disperata di un qualche cosa che avesse dato un senso alla vita dell’umanità, rimaneva ben poco. Praticamente si era già chiuso un giorno lontanissimo, quando partirono. Quel giorno che veniva ricordato da loro, l’ultimo equipaggio quando si raccontavano le leggende della Terra che si stava esaurendo soffocata dai suoi gas.
Era stata l’ultima missione voluta e possibile da tutti gli scienziati. Trovare il senso dell’esistenza.
Per questo partirono…per questo si svegliarono, e del senso dell’esistenza che non c’era, in quella zona di ricerca dell’universo non trovarono nulla.
Bill pensò che era quello che ci meritavamo, quello che avrebbe portato l’astronave del tempo “Metropolis” esattamente a quello che gli scienziati terrestri oramai morti e sepolti assieme alla loro civiltà, avevano predetto.
Quello che dovevano trovare era una zona , l’ultima zona dell’universo che avevano chiamato “la città delle anime” Ma di tutto questo non gliene sbatteva proprio più nulla .
Era solamente solo a migliaia o forse milioni di anni luce dalla Terra, stava bevendo un altro whisky il bicchiere era ancora vuoto, stava ascoltando la musica di un vecchio complesso che migliaia, decine di migliaia d’anni prima di adesso aveva suonato sulla Terra, i mitici Pink Floyd, un brano stava riempendo la sala dell’astronave Metropolis, e Bill l’ultimo umano aveva deciso che non esisteva l’anima…non l’avevano trovata neanche nella zona dove doveva esserci.
Dentro se stesso.
Si alzò si fece una doccia, si rase la barba, adesso gli era chiaro cosa fare.
Si avviò verso l’uscita, entrò nella camera di decompressione disattivò i controlli spinse senza rimpianti la leva termica che apriva verso lo Spazio esterno nero come il nulla.

2
Mori in meno di un istante…le porte aperte davano un fascio di luce gelata verso lo Spazio scuro… soltanto una musica e delle voci melodiche uscivano dalla porta a pressione stagna. Peccato si era un peccato. Nessuno più avrebbe sentito i Pink Floyd che stavano suonando come sempre magnificamente, il brano Time.

© Claudio Zago





Recensioni ed articoli relativi a Claudio Zago

Nessun record trovato

Testi di Claudio Zago pubblicati su Progetto Babele

(1) La musica e il nulla di Claudio Zago - RACCONTO
(2) La maledetta di Claudio Zago - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB




-

dal 2007-03-30
VISITE: 18.499


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali