Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [28/01/2021] 7 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Parole e Poesia scadenza 2021-01-30    12 CONCORSO LETTERARIO CITTA DI GROTTAMMARE scadenza 2021-01-31    BANDO CONCORSO LETTERARIO PER SCRITTORI E POETI EMERGENTI scadenza 2021-01-31    "Romanzi con le ali" scadenza 2021-01-31    Premio InediTO-Colline di Torino scadenza 2021-01-31    88.88 scadenza 2021-02-08    Università Popolare Città di Spinea scadenza 2021-02-10    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Edizione Speciale Online per Il Mitreo - CORVIALE URBAN LAB (EVENTO 2021-01-31)    AUDIOLIBRI     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 06 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa     La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli     Raúl Castro di Domenico Vecchioni    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Feijoo y su lector en la telaraña del duelo     La vera letteratura non è un placebo      L'incendio nell'oliveto     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale    Racconti     Il mostro di Cinzia Baldini     Il vecchio e la piccola Teresina di Manny Mahmoud     Mani di Fata di Jacob Von bergstein     Giorno Quarto di Consolato Mercuri     Giorno Quinto di Consolato Mercuri    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Secolo grottesco di Luca Baratta     Un giorno allo Stibbert di Luca Baratta     Profondità d’autunno di Gabriela Verban     Sette poemi di Mervyn Taylor, tradotti da Susana H. Case di Susana H. Case     Dresda 2006 di Luca Baratta    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
33 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
35 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Gli anni folli. Parigi e gli artisti della generazione
di Marco Innocenti e Laura Levi Manfredini
Pubblicato su SITO


Anno 2007 - Mursia
Prezzo € 17,00 - 224 pp.
ISBN 9788842536185

Una recensione di Dzejljan Kadrija
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 5221
Media 78.9 %



anni folli. Parigi e gli artisti della generazione;Gli

Saggio molto interessante ed efficace quello scritto da Marco Innocenti insieme a Laura Levi Manfredini.

Gli anni folli. Parigi e gli artisti della generazione (Mursia, 2oo7) riassume in 224 pagine la vita frenetica e vivace che offre Parigi, ed in particolare la collina di Montparnasse, dal primo dopoguerra alla crisi finanziaria di Wall Street nel 1929.

Attraverso un linguaggio veloce, scorrevole, frammentario, quasi giornalistico, i due autori ci illustrano come piccoli autoritratti le vite dei personaggi che animato questi anni.

Personaggi che fuggono dal loro presente per rifugiarsi in una Parigi libertina e vitale, diversa da tutte le altre città europee, ma differente anche da città importanti a livello mondiale, come New York.

I protagonisti della generazione perduta sono Hemingway, Zelda e Scott Fitzgerald, Gertrude Stein e Silvia Beach, James Joyce ed Ezra Pound, Man Ray e Kiki de Montparnasse, Peggy Guggenheim, Picasso e Mirò, Dalì e Magritte, Arp e Tamara de Lempicka, tutti artisti che hanno voluto far riflettere le loro piccole esistenze nella grandezza della loro arte.

I legami che si creano tra questi soggettii sono allo stesso tempo sia di amicizia che di rivalità, in un clima spesso torbido quando non apertamente dissoluto  (un esempio lampante può fornirlo proprio il capitolo su Hemingway e Fitzgerald, entrambi scrittori ma molto diversi nei loro contenuti e nella personalità).

"Mentre Hem ama dominare, Scott ha bisogno di amare e di essere amato"

Inoltre vengono descritte grandi personalità del mondo letterario, come Getrude Stein, alla quale viene relegato il compito di aver coniato la definizione di "generazione perduta" per questo gruppo di intellettuali, che si raccoglievano nei suoi salotti, luoghi che permettevano di raggiungere fama e fortuna.

Interessante il capitolo che illustra molto bene  il legame che si crea tra Sylvia Beach, editore dell' Ulisse, e l'autore stesso del libro, James Joyce.

Lei, grande fan del lavoro di Joyce, vede crollare il suo mito quando conosce aspetti poco cordiali e riconoscenti del suo idolo, uomo capace di scrivere uno tra i più importanti capolavori del XX secolo, ma che non possiede un briciolo di umanità e di sensibilità, egoista e opportunista.

E il capitolo su Man Ray, l'autore della celebre foto "Le violon d'Ingres", con modella la sua amante, Kiki, la ragazza più scatenata di Parigi.

"Uomo affascinante, Man Ray ha sempre accanto a sè una donna stimolante. Vive immerso nell'erotismo e alla base del suo lavoro c'è il corpo della donna con il suo mistero e la sua sensualità."

E poi abbiamo squarci che si aprono sulle vite di figure femminili coraggiose e irrequiete, come Peggy Guggenheim e Tamara de Lempicka.

Per descrivere Peggy, Innocenti ci dice che "la sua esistenza è un' irrequieta combinazione di nomadismo e libertinaggio", mentre l' artista Tamara si era guadagnata lo pseudonimo di  "principessa delle calle".

Ed infine, un capitolo intero ci racconta il mondo saffico in cui vivono le donne di Parigi, "le Ammazzoni di Paris lésbo", "angeli odorosi di Chanel numero 5": donne decise e arroganti, dolci e timide, che si guadagnano il loro spazio in una città che corre veloce, e che inebria le menti la vita di questi artisti con i fumi dell'alcol e della fama.


Una recensione di Dzejljan Kadrija






Recensioni ed articoli relativi a Marco Innocenti e Laura Levi Manfredini

(1) Gli anni folli. Parigi e gli artisti della generazione di Marco Innocenti e Laura Levi Manfredini - RECENSIONE

Testi di Marco Innocenti e Laura Levi Manfredini pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Dzejljan Kadrija

Nessun record trovato


 

Altre recensioni:






-

dal 2012-01-17
VISITE: 5182


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali