Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    [20/05/2019] 14 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Una capitale a quattro zampe scadenza 2019-05-24    Settembre scadenza 2019-05-29    Poesia, Prosa e Arti figurative - Il Convivio 2019 scadenza 2019-05-30    Città del Giglio scadenza 2019-05-30    SCIENZA FANTASTICA scadenza 2019-05-31    Racconti nella Rete scadenza 2019-05-31    Lago Gerundo scadenza 2019-05-31     La Couleur d'un Poème scadenza 2019-05-31    Campaniliana 2019 scadenza 2019-05-31    Vito Ceccani 8° Edizione 2019 scadenza 2019-05-31    Metropoli di Torino scadenza 2019-05-31    Alessio Di Giovanni scadenza 2019-05-31    Poesie d'Amore scadenza 2019-05-31    DONNE . . . ieri, oggi, domani “Datemi il mio nome e non chiamatemi solo Donna” scadenza 2019-06-01    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo     Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
41 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Prima dell'alba e subito dopo
di Rosalia Messina
PUBBLICATO su SITO


RACCOLTA DI RACCONTI
Perronelab 2010
Prezzo € 12 - 110 pp.
(fuori collana)
ISBN 9788863161199
Una recensione di Sara Rota
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 33
Media 78.48 %


Prima dell'alba e subito dopo

Attraverso questo libro l’autrice Rosalia Messina ci accompagna in un mondo all’apparenza usuale, ma che in realtà cela dentro sé problemi ed emozioni del quotidiano.

L’autrice ha sempre amato scrivere anche se lei stessa ha dichiarato di avere iniziato realmente circa cinque anni fa attraverso un laboratorio di scrittura, dove nasce un suo racconto inserito proprio in “Prima dell’alba e subito dopo” e più precisamente “Tavolozza”, in cui i protagonisti sono i colori.

Il libro è composto da una serie di racconti, per l’esattezza diciotto, suddivisi in quattro parti, ognuna con un tema ben preciso e ovviamente ogni racconto si sviluppa in un momento particolare della vita dell’autrice, con tematiche diverse che variano dalla solitudine, al ricordo, ma con un elemento in comune che è quello della infelicità, sentimento che nettamente traspare leggendo il libro e che accomuna i personaggi.

Nel racconto “La casa di Anna Frank” tutto sembra basarsi su suggestioni personali, su fantasie più o meno evidenziate anche se man mano ne si prosegue la lettura, sembra emergere un che di verità che riguarda il personaggio o l’ambiente che lo circonda.

Questa è proprio una caratteristica dello stile di Rosalia Messina, così che anche il lettore possa immedesimarsi meglio in ciò che legge, sostituendosi al protagonista.

Continuando con l’analisi di altri racconti facenti parte della raccolta “Prima dell’alba e subito dopo”, altro tema è l’adolescenza, come in “Mi sei tornata in mente” in cui si evidenziano attraverso un linguaggio semplice i passaggi verso l’età adulta, che tutti prima o poi dobbiamo affrontare.

Il modo di scrivere di Rosalia Messina colpisce in quanto è molto istintivo ed emotivo, così che possa indirizzarsi a uomini e donne che fanno parte della gente comune e forse è proprio anche questo che rende il libro assai gradevole.

Molto spesso inoltre, i suoi brani sono un tuffo nel ricordo che in un certo qual modo fa ancora parte della realtà e sarà a volte proprio  il passato a far decidere il futuro.

Per quanto riguarda l’amore, anche in “Prima dell’alba e subito dopo” esso compare, seppur evidenziandone principalmente situazioni non troppo gradevoli con diverse intensità emotive; un po’ per la differenza d’età notevole come in “Naturalmente non avevo pianto” oppure proprio per il differente modo di intendere i reciproci sentimenti come in “ Invito a cena” tutto sembra confondersi senza avere una linea ben precisa.

“Prima dell’alba e subito dopo”: un libro scritto per regalare frammenti di ricordi che emozionano tra le righe.

Recensione di Sara Rota






Recensioni ed articoli relativi a Rosalia Messina

(1) Prima dell'alba e subito dopo di Rosalia Messina- Il Parere di PB

Testi di Rosalia Messina pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Sara Rota

(1) Nelle terre del nord - il destino di Godric di Elisabetta Vittone- Il Parere di PB
(2) Prima dell'alba e subito dopo di Rosalia Messina- Il Parere di PB


 

Altre recensioni:





-

dal 2010-07-20
VISITE: 4566


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.