Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    PB Presenta Il vecchio della montagna di Grazia Deledda - Letto da Carmelo Caria (13/02/2022)    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    [01/12/2022] 0 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Lembi di anima di Elisabetta Santirocchi     Sfida di Elisa Negri     Libero di Elisa Negri     Noi non ci bastiamo di Rosa Notarfrancesco     In punta di piedi di Paola Ceccotti    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Facebook
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
8 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Diario di una dama di corte
di Isabella Bossi Fedrigotti


a cura di Carlo Santulli

Editrice TEA, 1996
109 pagine - 7 euro
Collana: TEADUE


Siamo nel 1898 alla corte di Francesco Giuseppe, il Vecchio Signore ormai prossimo ai settanta: una giovane della piccola nobiltà della provincia dell'impero viene assunta come dama di compagnia di un'arciduchessa, elevandosi piu' di quanto la sua famiglia e in fondo anche lei stessa sperano.

Vive una storia d'amore col misterioso J., destinato ad un matrimonio d'interesse, ma gusta anche, con la sua piccola, generosa felicità, i bei vestiti ed i manicaretti della Corte di Vienna, viaggiando dal Tirolo all'Ungheria, dalla Boemia alla Dalmazia, al seguito del Signore molto austero, ma che le appare ancora molto amato. La dama non avverte il declino di un impero che sembra eterno, ma sfiora con innata eleganza la storia che le passa intorno, la morte dell'imperatrice, troppo bella per vivere in una corte pettegola e un po' invidiosa, le prime avvisaglie del nascere dell'indipendentismo boemo, e le diversità culturali dei vari popoli: "E' inutile, siamo abituati ai biondi pallidi di casa nostra ed é difficile convincersi che questi slavi croati sono austriaci e nostri fratelli".
E' curiosa, lo ammette ella stessa, cerca quindi di capire, con ingenuità, ma anche carattere, questo mondo nuovo per lei, con un pensiero rivolto alla famiglia lontana nel Waldviertel, alla mamma (Maman) che non immagina come possa essere la vita a Corte (e il costo di avere vestiti e scarpe sempre nuove) ed al papà cacciatore, per cui si attarda anche a guardare delle carabine, anche se non la interessano, pur di descrivergliele. Nostalgia, ma fino ad un certo punto: "Ma la mia vita è qui, e deve continuare qui", anche se la famiglia ha già in mente un pretendente anziano...

E' un breve romanzo che si legge in un fiato, anche se é bello attardarsi alle notazioni di colore dei banchetti, dei viaggi ed alle tinte diverse delle varie usanze delle popolazioni dell'impero. Concludo con una piccola nota personale: ho ripreso in mano il libro dopo qualche anno e mi sono ricordato che l'avevo letto con mia moglie durante le vacanze. Sono rimaste sottolineate a matita, da allora, quelle piccole descrizioni accattivanti e, diciamolo, golose, come per esempio "roulades alle noci, meringhette e, ottimi tra tutto, dei grappolini di ribes ricoperti di glassa bianca" (credo che fossimo in montagna d'estate…).

Recensione di Carlo Santulli
c.santulli@rdg.ac.uk


>>Compra questo libro su Internet Book Shop (IBS)<<

 


VISITE: 12947

 

 


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali