Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    Il foglio letterario. PROGRAMMA 23 Maggio – 11 Giugno (23/05/2023)    [18/05/2024] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Oceano di Carta scadenza 2024-05-20    Città di Cava de’ Tirreni scadenza 2024-05-24    Lago Gerundo scadenza 2024-05-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    LA CITTÀ CHE LEGGE - Maratona di Lettura (EVENTO 2024-05-20)    Io, Vincent Van Gogh - Presentazione del nuovo libri di Corrado D'Elia (PRESENTAZIONE 2024-05-22)    URI CAINE Trio featuring BARBARA WALKER - Unica data della Lombardia (SPETTACOLO_TEATRALE 2024-05-18)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani     Rasella: storia di una bomba di Chiara Castagna    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio     Il paese invisibile e il passo per inventarlo di Roberto Marcòni: un percorso attraverso lo spirito del paesaggio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
18 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
7 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
14 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Into the wild
regia di Sean Penn
Pubblicato su SITO


Anno 2004- USA


Una recensione di Alessio Poggioni
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 10284
Media 79.96%



 Into the wild

Christopher McCandless è un giovane studente americano che, appena ricevuto il diploma, decide di lasciare tutto, casa, parenti e "pacifica" società, per dedicarsi all'agognato viaggio verso un Alaska idealizzato. Il viaggio lo porterà ben più lontano, a riscoprire nella Natura selvaggia la propria identità di uomo e le sue relazioni di dipendenza verso la terra. Tuttavia, le straordinarie esperienze che il giovane ricava dal viaggio (che ovviamente è anche un cammino interiore) lo rendono, a sua insaputa, ancora più bisognoso di circondarsi di esseri umani: seppur mosso da un desiderio di ricerca della solitudine, che ha alle spalle una dura critica al culto del bene materiale da parte della società americana e all'incapacità ormai cronica degli uomini di relazionarsi gli uni con gli altri, il protagonista giunge in una terra dove nemmeno lui stesso credeva di poter arrivare: quel luogo dove rapporti umani genuini e incontaminati sono possibili. E la Natura stessa, che in questo film più che in ogni altro si riveste del ruolo romantico di personaggio agente nel dramma, se inizialmente asseconda e agevola il desiderio di fuga del giovane, si troverà poi ad ostacolarlo proprio quando egli scoprirà, con una rivelazione quasi estatica, che l'unica via possibile per la felicità umana non risiede nel completo isolamento.

Sfruttando una storia vera che in America fece molto scalpore, Sean Penn ci regala un film dai toni quasi panteistici, interrogandosi non solo sulla vita dei giovani in generale, ma anche sul nostro ruolo all'interno della società, sul ruolo della società stessa, su quello dei genitori e dei parenti, sul reale valore dei soldi e della materialità, su quello dell'amicizia e infine sul nostro legame inscindibile con la Madre Terra. Pur peccando talvolta di eccessiva retorica, Penn ci regala immagini che il libro di Krakauer (che narra la stessa storia) non può sicuramente darci e spesso, sapientemente, lascia che siano le scenografie stesse a narrarci la storia, senza intervenire con soluzioni registiche che risulterebbero fuori luogo. La Natura è il vero protagonista e il vero regista, e Sean Penn è bravo a rendersene conto. Gli attori stessi, per quanto all'altezza della pellicola, non incidono eccessivamente sulla riuscita del film, in quanto inglobati, quasi fagocitati, dalla grandezza della naturale scenografia, soprattutto nel capitolo che parla dell'Alaska. Il film è carico di simboli e riferimenti, questi ultimi soprattutto in ambito letterario, alcuni di facile scoperta, altri leggermente più mascherati, che dividono il film in vari strati di possibile lettura. Infine la colonna sonora, composta da Eddie Vedder appositamente per il film, si presta magnificamente alla descrizione dei vari stati d'animo che il protagonista attraversa durante il suo viaggio: le note e i testi delle canzoni (sottotitolate nella versione italiana), sostengono lo scheletro del film, e spesso mettono il punto su capitoli che altrimenti rimarrebbero non perfettamente conclusi. La traccia "Guaranteed" ha vinto, tra l'altro, il Golden Globe 2008 come "Miglior canzone originale".

Nel complesso il film raggiunge a tal punto lo scopo che si era prefissato che la Academy Awards, dato il suo legame con le istituzioni, non ha voluto concedergli neanche un premio. La pellicola non ne risulta certamente colpita: il film è un capolavoro in quasi ogni suo aspetto e, se non semanticamente, almeno stilisticamente dovrebbe fungere da esempio per tutti gli altri film di questo genere.


Una recensione di Alessio Poggioni



Recensioni ed articoli relativi a Sean Penn

(0) Bukowski, Charles(1920-1994) a cura di Angela Ravetta - BIOGRAFIA
(1) Into the wild di Sean Penn - RECENSIONE CINEMA
(2) La morte non dimentica (Mystic River) di Dennis Lehane - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Alessio Poggioni

Nessun record trovato

Altre recensioni di Alessio Poggioni

Nessun record trovato

Altre recensioni:




-

dal 2008-05-21
VISITE: 26.800


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali