Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Progetto Babele: Collaboratori cercasi! (21/05/2024)    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    [23/07/2024] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Sulla stessa barca: l'amore ai tempi del coronavirus scadenza 2024-07-31    Tema “Poesia e ricerca della Pace nel XXI secolo” e tema libero scadenza 2024-07-31    5 edizione Concorso Nzionale scadenza 2024-07-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Praga poesia che scompare di Milan Kundera     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Audiolibri
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
12 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
18novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Aperto tutta la notte
di David Trueba
Pubblicato su SITO


Anno 2001- Feltrinelli
Prezzo € 8,00- 224pp.
ISBN 9788807816536

Una recensione di Carlo Mocci
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 7716
Media 79.68%



 Aperto tutta la notte

"Aperto tutta la notte" di David Trueba racconta la storia di una famiglia madrilena piuttosto numerosa, che inizia in un certo qual modo una nuova vita in una casa finalmente sufficientemente grande dove si trasferiscono grazie al regalo della nonna, che la ha ereditata da un'amica.
La storia inizia proprio così, con il trasloco, e prosegue raccontando sostanzialmente i turbamenti di cuore dei suoi componenti, dal nonno ai figli più piccoli. La storia, si può dire, è tutta qua. E non è poco, tutto sommato, visto che di avventure ai componenti della famiglia ne capitano, e anche di quelle capaci di segnarti la vita, nel bene e nel male: dal matrimonio all'abbandono, dall'innamoramento al sesso in giovanissima età sino al suicidio, passando per l'incesto e il rimbambimento senile. Peccato che, a parte pochissime eccezioni, in realtà l'oggetto dell'innamoramento sia per tutti la stessa fanciulla, a partire dal nonno per arrivare sino al nipotino quattordicenne.
Questo «Aperto tutta la notte» di David Trueba si legge, si legge. Ma arrivare in fondo, che fatica! soprattutto perchè sembra che, alla fin fine, l'unico obiettivo di tutti sia quello di riuscire a andare a letto con la giovane Sara, il resto sono chiacchiere o tempo di attesa, in una sequenza simile a quella che si registra nella sala di aspetto di un medico. E pure la conclusione con omicidio invece di riscattare il resto sconcerta, non lega, non chiude, stride con il resto dei tasselli che in qualche modo si mettono a posto. Solo in ultimo proprio la morte della vittima consentirà di sistemare l'ultimo tassello, ma in modo un po' forzato, poco convincente.
In conclusione, un romanzo che si può leggere, a tratti piacevole e interessante, però nel complesso un po' strampalato, costruito accostando insieme i personaggi invece di farli vivere assieme, improbabile, forzato, monocorde. Sicuramente non di quelli che ti mancano, quando hai finito di leggerlo, con nessun protagonista che vorresti conoscere veramente per chiedergli chiarimenti, farci due chiacchiere, scambiare un sorriso.


Una recensione di Carlo Mocci



Recensioni ed articoli relativi a David Trueba

(0) Aperto tutta la notte di David Trueba - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Carlo Mocci

Nessun record trovato

Altre recensioni di Carlo Mocci

(1) Mette pioggia di Gianni Tetti - RECENSIONE
(2) Bugiarda no, reticente di Franca Valeri - RECENSIONE
(3) Una famiglia americana di Joyce Carol Oates - RECENSIONE
(4) La commedia umana di William Saroyan - RECENSIONE
(5) Una catena di rose di Jeffrey Moore - RECENSIONE

Altre recensioni:




-

dal 2011-10-30
VISITE: 11.669


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali