Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    Dopo quindici anni, chiude la rivista Segreti di Pulcinella (ma resta il BLOG) (03/05/2018)    [10/12/2018] 6 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Un racconto da leggere insieme scadenza 2018-12-15    Riscontri letterari scadenza 2018-12-15    Antonio Mesa Ruiz scadenza 2018-12-15    SS. Faustino e Giovita scadenza 2018-12-15    Ritratti di Poesia.280: la poesia all’epoca di Twitter. scadenza 2018-12-20    Concorso Letterario Tre Colori scadenza 2018-12-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    La Rocca dei Poeti - IV edizione Festival di poesia (FESTIVAL 2018-12-15)    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno     Epiphaino di Guglielmo Campione     Nuda Poesia (Poésie Dénudée) di Greta Cipriani    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi     Testamento di Antonio Sacco    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Seguici su YOUTUBE
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
48 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
11 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

Horace Walpole
(1717-1797)


Horace Walpole, quarto conte della Dinastia, nacque a Londra il 24 settembre 1717; ultimogenito del primo ministro più longevo della storia inglese, Sir Robert (fu primo ministro 1721 al 1742). Studiò ad Eton e Cambridge, quindi, per due anni, viaggiò in Europa (Francia, Italia, Svizzera) con il poeta ed amico Thomas Gray. Tornato in Inghilterra nel 1741, per avere un seggio in parlamento, comprò una casa a Twickenham, vicino a Londra, cui dedicò tutta la vita trasformandola in un fantastico castello neo gotico che chiamò Strawberry Hill ed accumulando una delle collezioni d'arte più eclettiche di tutta l'Inghilterra. Walpole deve la sua propria fama soprattutto al romanzo Il castello di Otranto che fu pubblicato nel 1765 (più precisamente, il 24 Dicembre 1764 anche se la data sul frontespizio riporta 1765) in forma anonima e per i tipi dell'editore Thomas Lownds. Romanzo il cui intreccio ed il cui scenario sono chiaramente ispirati a Strawberry Hill e che viene unanimemente considerato il primo vero romanzo gotico. La prima edizione venne presentata sotto forma di gioco letterario, come traduzione di un inesistente originale italiano scritto da Onuphrio Muralto, Canonico della chiesa di S.Nicola ad Otranto, ritrovato in una edizione stampata in Napoli nel 1529 e tradotto da William Marshall. Soltanto nella seconda edizione dell'11 Aprile 1765, l'autore, a seguito del grande successo ottenuto, ritenne opportuno venire allo scoperto e spiegare ai propri lettori il piccolo inganno di cui erano stati oggetto. Morì a Londra il 2 marzo 1797 e fu seppellito nella tomba di famiglia a Houghton.

Tra le sue opere si ricorda il carteggio con Horace Mann, i due, che tra l'altro erano lontani cugini, si scrissero per quarantasei anni, dal 1740 al 1786. Le lettere, concepite "per la posterità", costituiscono una singolare cronaca di importanti avvenimenti sociali e politici dell'epoca. Nel corso di questa corrispondenza, Walpole coniò il termine serendipity, ispirandosi ad una favola intitolata "The three Princes of Serendip", per indicare il processo mentale attraverso il quale si scoprono casualmente fatti ed avvenimenti attraverso un sistema deduttivo generato da indizi apparentemente isolati.

Strawberry Hills
Walpole non prende immediato possesso di Strawberry Hill, inizialmente modesto edificio del '600. In un primo momento, infatti, la affitta (1747), soltanto l'anno successivo decide di comprarla: sessanta sterline ogni sei mesi per un totale di 1356 sterline. Una volta acquistata, Walpole la porta da cinque ettari a cinquanta e per quarant'anni, ininterrottamente, apporta modifiche ed abbellimenti fino a trasformarla in un vero e proprio museo privato, contenente una messe enorme di oggetti singolari, curiosità, rarità: dall'armatura di Francesco I ai guanti di Giacomo I, dai dipinti di Holbein a sculture di ogni genere. Così originale, nel suo stile goticheggiante, da influenzare la storia architettonica per oltre un secolo. Alla sua morte lascia un sussidio di 2000 sterline annue che però non bastano al mantenimento della villa. Nel 1842 gran parte della collezione viene venduta per far fronte ai debiti. Nel 1923 l'edificio è acquistato dal Consiglio di Istruzione Cattolica per la Comunità Vicentina, e nel 1925 viene allestito, all'interno, il St. Mary's College.

(c) Marco R. Capelli


DA LEGGERE
(sul sito):

>>In principio fu Horace Walpole di Gioia Nasti

Altri testi (possibile minore rilevanza):

(1) In principio fu Horace Walpole di Gioia Nasti - ARTICOLO
(1) Walpole, Horace di Marco R. Capelli - BIOGRAFIA

 

VISITE: 11056


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.