Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Progetto Babele: Collaboratori cercasi! (21/05/2024)    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    [18/06/2024] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    “Eridanos” scadenza 2024-06-23    Il Premio Città di Como scadenza 2024-06-30    Seven Live 2024 scadenza 2024-06-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    NIPPOMANIA - Giappone: dai samurai ai manga. (PRESENTAZIONE 2024-06-22)     ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI 2024 - danza_teatro_musica_site specific_nella natura urbana (SPETTACOLO_TEATRALE 2024-06-29)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Praga poesia che scompare di Milan Kundera     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
16 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
4eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
18novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Tutto è fatidico
di Stephen King

a cura di Gordiano Lupi


Ed. Sperling e Kupfer
pag. 540
ISBN 8820034190

Stephen King può fare proprio di tutto, forse è l'unico autore al mondo che se lo può ancora permettere. A parte che anche noi adesso abbiamo Baricco che scrive cose come Senza sangue (quanto ci avrà messo? Sei sette giorni?), le vende a dieci euro e tutti le comprano come fosse pane, salvo poi accorgersi di essere stati presi per il sedere. Intendiamoci bene Tutto è fatidico è un buon libro di racconti e Stephen King è un grande scrittore. Non siamo certo noi a negarlo. Però in questo libro ci vuol proprio far leggere di tutto: horror, fantasy, poliziesco, minimalismo, fatterelli senza nessuna importanza e chi più ne ha più ne metta. Alla faccia di chi sostiene che una raccolta di racconti deve avere una sua logica, un filo conduttore, un senso. Altrimenti diventa un contenitore di storie, una raccolta di cose pubblicate qua e là che un bel giorno l'autore ha deciso di mettere insieme. Il motivo ve
lo lascio indovinare e per facilitarvi il compito vi dico che il libro è uscito a Natale. Quattordici storie e quattordici generi diversi. Può essere anche un pregio perché non ci si annoia ma io ho fatto una gran fatica a passare da un genere a un altro. Chi non ama il fantasy (come me) deve saltare il lunghissimo Le piccole sorelle di Eluria che ci riporta nelle atmosfere della serie "La Torre Nera". Chi giudica le storie di gangster noiose (come me) eviti di leggere La morte di Jack Hamilton. In una parola chi ama l'orrore e il King dei bei vecchi tempi deve accontentarsi di poco più di tre o quattro racconti. Tra questi spiccano i primi due (Autopsia 4 e L'uomo vestito di nero) che hanno ottime atmosfere orrorifiche. Interessante anche Tutto è fatidico, che dà il titolo alla raccolta e che tiene in sospeso il lettore sino alla fine. Come interessanti sono le note del re del brivido in apertura o in calce alle storie e persino la sua introduzione che parla della difficoltà di pubblicare raccolte di racconti (difficoltà comunque che non lo riguardano). In una parola il lavoro di King manca del tutto di omogeneità e la presenza di due romanzi brevi accanto a dodici racconti rende bene l'idea della confusione. Attendiamo con trepidazione che King torni a farci entusiasmare come ai tempi di Misery non deve morire o del più recente Il miglio verde.

(c) Gordiano Lupi



VISITE: 6.101

Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali