Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    Il foglio letterario. PROGRAMMA 23 Maggio – 11 Giugno (23/05/2023)    [16/04/2024] 1 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Concorso Letterario Thriller Café scadenza 2024-04-28    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Orizzonti d'Arte - Bi-Personale delle Artiste Giuliana Griselli e Maria Pia Mucci (EVENTO 2024-04-27)    Padova, al via l’Aperyshow: attese centomila presenze per il charity event - L’evento di solidarietà più famoso d’Italia torna dal 24 al 28 aprile con un’edizione spettacolare ad Arsego, nel Padovano: oltre 300 artisti nazional (EVENTO 2024-04-28)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Rasella: storia di una bomba di Chiara Castagna    La famiglia Manzoni di Natalia Ginzburg     Prossimità e lontananza di Elio Scarciglia    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Il paese invisibile e il passo per inventarlo di Roberto Marcòni: un percorso attraverso lo spirito del paesaggio     Ardengo Soffici e il Fascismo     Ezra Pound: una breve nota     La poesia patriottica nel Romanticismo italiano     L’immanenza dell’incarnazione nella poesia di Mario Luzi    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Facebook
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
14 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
7 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
26 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

I fratelli mora in cartolina
di Barbara Menoni
Pubblicato su SITO


Anno 2007- Editore Gazzetta di Parma


Una recensione di Rino Tamani
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 8298
Media 78.78%



I fratelli mora in cartolina

La mostra "I fratelli Mora in cartolina", da poco conclusasi nelle sale espositive della Reggia di Colorno, ha riscosso vivo interesse da parte della stampa e la partecipazione di un singolare numero di visitatori che hanno potuto vivere un momento di valorizzazione storico-culturale, nonché la riscoperta dell’opera artistica dei fratelli Dino (Colorno,1880-Nervi,1950), "pittore-decoratore-illustratore" e Luigi (Colorno,1886-1956), "I° paglista italiano".
La rassegna, suddivisa per tema, ha presentato un’esemplare collezione di circa 300 cartoline d’epoca raffiguranti – ad esclusione di quelle illustrate in originale – le opere dei Mora, anch’esse in parte esposte: disegni, acquerelli, oli su tela e rare composizioni in paglia di frumento di Firenze. L’esposizione è stata più volte riconosciuta meritevole di trovare una collocazione stabile.
L’omonimo catalogo, edito dalla TLC e già in vendita a Colorno, Parma, Firenze e New York, pubblica tutte le cartoline di collezione della famiglia: commemorative, storiche, religiose e paesaggistiche di numerose province, non solo del parmense, documentate da didascalie, studi e testimonianze di articoli di giornale del tempo.
Quattro importanti contributi introducono il volume. Stefano Gelati, Sindaco del Comune di Colorno, riconosce i fratelli Mora "testimoni del territorio e veri divulgatori del patrimonio artistico di Colorno". Gelati ricorda inoltre le numerose opere che Dino Mora ha lasciato "grazie anche alla collaborazione con lo storico dell’arte Glauco Lombardi", che arricchiscono la storia del paese.
Marzio Dall’Acqua, presidente dell’Accademia Nazionale di Belle Arti di Parma, definisce il libro "una vera e propria scoperta" ed intitola la sua presentazione "I fratelli Mora: racchiudere un mondo in un’immagine". Dall’Acqua approfondisce gli scopi e l’importanza della cartolina illustrata "nata presumibilmente in Italia nel 1895 in ricordo delle nozze del principe ereditario Vittorio Emanuele di Savoia con Elena Petrovich di Montenegro", definendo la campionatura delle cartoline di Dino "esemplare a farne di lui indubbiamente un maestro".
Angela Leandri, storica dell’arte e studiosa di cose locali, presenta "Dino Mora e Verdi". Inedita la rivelazione di come l’artista colornese affronta il grande Maestro, attraverso la proposta di opere mirate all’emblema e all’uomo, come pure il suo avvicinamento alle terre verdiane. Mora realizza infatti la scenografia per il sipario del teatro parrocchiale "Silvio Pellico" di Busseto. La relatrice ricorda l’amicizia e l’apprezzamento del noto studioso Lombardi, per Dino, testimoniate anche nella realizzazione della copertina e dei fregi dei primi numeri di "Aurea Parma", fondata nel 1912 da Lombardi e Melli. Da ultimo, Leandri sottolinea le numerose opere di soggetto religioso realizzate da Dino su richiesta degli uomini di chiesa "estimatori della sua arte, attirati da un linguaggio semplice ed innocente, di notevole impatto sul pubblico per la sua immediatezza comunicativa nell’uso di formule codificate dalla tradizione".
Barbara Menoni, curatrice della mostra ed autrice del catalogo – presentata da Angela Leandri, nel discorso d’inaugurazione alla mostra, come colei che "con puntiglio e serietà ha condotto le ricerche e lo studio dei documenti d’archivio di famiglia, portando alla luce la memoria dei due artisti" – accoglie il lettore con una frase che muove alla scoperta dei personaggi "Più vivo che mai rimarrà in me, profana d’arte, il più prezioso ed apprezzabile dei valori che i Mora hanno saputo trasmettere: un animo educato ai nobili sentimenti dell’amore, del vero e del bello"; strumento attraverso il quale Menoni ha fornito le più ampie biblio-biografie sinora compiute sugli artisti.


Una recensione di Rino Tamani



Recensioni ed articoli relativi a Barbara Menoni

(0) I fratelli mora in cartolina di Barbara Menoni - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Rino Tamani

Nessun record trovato

Altre recensioni di Rino Tamani

Nessun record trovato

Altre recensioni:




-

dal 2007-04-11
VISITE: 18.815


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali