Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    Debutta in libreria FVE editori - Dal 3 dicembre, una nuova casa editrice in tempi di lockdown (09/12/2020)    Neil Gaiman: Storie Perdute (Prorogato al 31 Dicembre) (09/12/2020)    Online l'INTERA rivista del Foglio Letterario di settembre! (05/10/2020)    [10/04/2021] 4 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Jean De La Fontaine: Fiabe, Favole, Poesie, Racconti Brevi dedicati agli animali scadenza 2021-04-12    Memorial Giovanni Leone - I valori della famiglia scadenza 2021-04-15    Concorso Lucetto e Pietro Ramella scadenza 2021-04-15    Coprifuoco scadenza 2021-04-20    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao     L'isola del tesoro - Capitolo 1 di Robert Louis Stevenson letto da Marco R. Capelli     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 06 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Rintocchi di clessidra di Alessandro Del Gaudio     Volevo essere un supereroe della Marvel – vol. 1 di Matsuteia ed E.T.A. Egeskov     Undici Metri - Storie di rigore di Cristian Vitali e Maurizio Targa     La fata nel vento e altri racconti in rosso di Francesca Montomoli     Raúl Castro di Domenico Vecchioni    Il Parere di PB    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
22 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
37 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Il Figlio del Cimitero
di Neil Gaiman
Pubblicato su PBVAMP


Anno 2009 - Mondadori
Prezzo € 17,00 - 344 pp.
ISBN 9788804587668

Una recensione di Giuseppe Bonaccorso
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 5231
Media 79.11 %



Figlio del Cimitero;Il

Nel 2007, con la pubblicazione della raccolta Il cimitero senza lapidi e altre storie nere (Mondadori,2007, tit. originale M for Magic), Gaiman diede ai lettori un’anticipazione del suo prossimo romanzo proponendone un capitolo: The Witch’s Haedstone. Romanzo, Il Figlio del Cimitero (tit. originale The Graveyard Book), che nelle intenzioni dell’autore è da considerare una riscrittura del più famoso Libro della Giungla di Kipling, come ebbe modo di dichiarare lo stesso Gaiman in una conferenza tenuta nelle aule dell’Università del Minnesota il 17 Novembre 2007: un ragazzo privato della famiglia è cresciuto in un ambiente alieno alla sua natura umana, un cimitero abitato da gente morta, da fantasmi e misteriosi custodi/insegnanti. La letteratura per ragazzi è uno dei cavalli di battaglia di Neil Gaiman. Al suo attivo ricordiamo come opere famose e riuscite i romanzi Stardust (Mondadori, 2004), Coraline (Mondadori, 2002) e le graphic novel I lupi nei muri (Mondadori, 2003) e Il giorno in cui scambiai mio padre per due pesci rossi (Mondatori, 2004): successo dovuto alla sua fama di scrittore di fumetti di qualità, primo tra tutti The Sandman. Questo ultimo romanzo, che ha visto una gestazione di due anni (2007-2008), si può considerare una summa della poetica e narrativa di Gaiman. Il target scelto, quello dei giovani lettori, è in linea con la sua produzione precedente, ma i diversi livelli di lettura applicabili al racconto e le citazioni letterarie e i richiami stilistici sono dedicati ai lettori di “vecchia data” che seguono le storie dell’autore già da tempo. Chiari, altresì, i riferimenti ad autori “di formazione” come il sopracitato Kipling, e Lovecraft al cui stile e poetica è tributata una descrizione macabra e aliena nella città dei ghoul, creature sotterranee e cannibali nemiche di altre creature partorite dalla penna lovecraftiana: i Gaunt della notte. La narrazione segue lo schema tipico del romanzo di formazione. Nod, il protagonista, è seguito dalla nascita fino al raggiungimento dell’età matura che lo vedrà impegnato nell’affrontare i pericoli del mondo dei vivi, come un eroe delle storie epiche è costretto ad andare a fronteggiare il nemico. Lo schema classico del “cammino eroico” è analizzao tramite elementi post moderni, molto cari allo stesso Gaiman. Il fantastico che minaccia o aiuta Nod è urbano, metropolitano, facilmente confondibile a prima vista con le persone e situazioni che vediamo ogni giorno, ma dietro ogni apparenza si nasconde un mondo magico, una porta per l‘altrove che ci trasporta verso nuove esperienze, nuove realtà, ma che alla fine ricordano sempre le lezioni fondamentali che ogniuno di noi deve apprendere: la consapevolezza del bene, del male, il coraggio nella vita di tutti i giorni, la responsabilità per le nostre azioni, siano esse condotte tra i vivi, come tra i morti. L’ultimo romanzo di Gaiman è un viaggio ai confini della realtà, un viaggio per scoprire noi stessi all’ombra del nostro passato: un cimitero di ricordi, emozioni e storie in attesa di essere riscoperti seguendo una scrittura semplice, acuta e ironica che fa anche delle esperienze più terribili semplicemente delle esperienze da fare. In fondo, la vera magia, ci insegna Gaiman, non si nasconde in ciò che vediamo, ma nel come lo raccontiamo.


Una recensione di Giuseppe Bonaccorso






Recensioni ed articoli relativi a Neil Gaiman

(1) Coraline di Neil Gaiman Adattato e ilustrato da P. Craig Russell - RECENSIONE
(2) Il Figlio del Cimitero di Neil Gaiman - RECENSIONE
(3) Il meglio del mystery di A cura di Donald Westlake - RECENSIONE

Testi di Neil Gaiman pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Giuseppe Bonaccorso

(1) Full of Life di John Fante - RECENSIONE
(2) La Janara di Luigi Boccia - RECENSIONE
(4) Il Peso della Bellezza di Guido Croci - RECENSIONE
(5) Il Drago di Ghiaccio di George R. R. Martin - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2009-09-06
VISITE: 10819


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali