Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    DISPONIBILE IL FOGLIO LETTERARIO NUMERO 20 (27/06/2021)    Il ritorno di Fernando Sorrentino (23/06/2021)    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    [23/09/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    "Appuntamento in nero" scadenza 2021-09-30    Domani non puo\' aspettare scadenza 2021-09-30    ZONAEBOOK scadenza 2021-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili     Sleeping beauties di Stephen e Owen King    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri    Racconti     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini     Trapianto di Carlotta Reboni    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Chiusura di Marco Pataracchia     Il suo nome? di Amedeo Bruni     Se io fossi ancora qui di Giulia Calfapietro     Angelo invisibile di Giulia Calfapietro     Il cuore in saldo di Giulia Calfapietro    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Angolo di SImone
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
11 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
45 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Gomorra
di Roberto Saviano
Pubblicato su SITO


Anno 2006 - Editore Mondadori
Prezzo € 16 - 331 pp.

Una recensione di Patrizia Cau
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 5264
Media 79.17 %



Gomorra

“Dopo aver visto decine di morti ammazzati, imbrattati del loro sangue che si mescola allo sporco, esalanti odori nauseabondi, guardati con curiosità o indifferenza professionale, scansati come rifiuti pericolosi o commentati da urla convulse, ne ho ricavato una sola certezza, un pensiero tanto elementare che rasenta l'idiozia: la morte fa schifo.” R. Saviano, da Gomorra, 2006


Ci sono vari motivi perché tutti gli italiani, o almeno un buon numero, si sentano in dovere di leggere Gomorra.
Primo fra tutti perché è con dolore e rabbia che dobbiamo accettare che il suo giovane autore debba vivere sotto protezione. Infatti, la sua vita è minacciata, da quelle stesse organizzazioni malavitose, che sono appunto l'oggetto del libro. Nello specifico, la Camorra.
Non leggerlo, vuol dire non volere sapere, che esiste una realtà, dove è duro vivere, respirare, pensare o guardare, lavorare, ma anche morire. Vuol dire, non volere sapere, che tante vite sono intrappolate in una dimensione davvero irreale, dove la morale più banale è un lusso, dove quello che muove tutto e decide su tutto è il tornaconto economico. Questa è la vera essenza, di queste organizzazioni, dove i soldi incrociano vite umane, e le annientano. Il business, senza se e senza ma, il business estremo, come certi sport estremi, dove infatti ogni tanto muore qualcuno, in questo invece si muore sempre.
Leggerlo, vuol dire testimoniare solidarietà umana, al di là di qualsiasi barriera, o confine geografico, mentale, politico, sociale, e culturale.
Questo perché, è vero che come diceva Falcone: “La mafia, o le organizzazioni malavitose, sono fenomeni umani, e come tali hanno un inizio, e avranno una fine”, sarà per questo, che li abbiamo lasciati soli, contro una macchina che non si ferma mai? Perché è sempre in movimento, come un fiume che insegue sempre il suo corso, costi quel che costi. Ed i costi sono alti, i guadagni altissimi, dal tessile al cemento al riciclaggio del denaro sporco, all'ultima frontiera dai guadagni illimitati del business ecologico.
Questo, riporta il libro, ed è un fiume in piena, di cose note ma anche poco note, tutte assolutamente vere e documentabili da chiunque; che messe tutte insieme, danno i brividi. Lo sconforto è grande, il senso d 'impotenza è forte, il futuro è quanto mai opaco.
Ma sarebbe ingiusto dare solo questa connotazione al libro di Saviano. E' vero, è un libro inchiesta, o romanzo- inchiesta o un lungo viaggio nell'impero economico della camorra, come dicono molti, ma non è solo questo, perché è molto di più.
Tra i fatti, fra le righe, scorre poesia, scorre letteratura al servizio dell'inchiesta. Scorrono sentimenti, dolore tangibile dell'autore per quella sua terra così ormai abbandonata a sé stessa. Scorre rabbia per l'impotenza di fronte ad un destino che nessuno vorrebbe per i propri compatrioti. La rabbia di dover mollare, oppure restare e soccombere, perché non c'è libertà di scelta di vita diversa, per chi nasce nei posti dove la camorra è sovrana, è un urlo che attraversa tutto il libro. Saviano scrive bene, e non solo in senso giornalistico. Scrive come uno scrittore maturo, dove il dolore è la sua calligrafia, chiara, forte, riconoscibile. Le parole scorrono, come i fatti: forti e potenti, e questo fa paura.
Leggiamolo e consigliamolo, facciamo che questo tam tam apra le coscienze e le menti delle persone che amano la giustizia, ma soprattuto l'uomo.


Una recensione di Patrizia Cau






Recensioni ed articoli relativi a Roberto Saviano

(1) Noterelle a margine della pubblicazione di “Gomorra” di Roberto Saviano a cura di Angela Ravetta - ARTICOLO
(2) Gomorra di Roberto Saviano - RECENSIONE

Testi di Roberto Saviano pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Patrizia Cau

(1) Post-punk (1978-1984) di Simon Reynolds - RECENSIONE
(2) Il diluvio di Maggie Gee - RECENSIONE
(3) I racconti dei Vedovi Neri di Isaac Asimov - RECENSIONE
(4) Mentre dorme il pescecane di Milena Agus - RECENSIONE
(5) Manituana di Wu Ming - RECENSIONE
(6) Testimone inconsapevole di Gianrico Carofiglio - RECENSIONE
(7) Cecità di Josè Saramago - RECENSIONE
(8) The Dark Side - Il Lato Oscuro di A.A.V.V. - RECENSIONE
(9) L' isola della Paura (Shutter Island) di Dennis Lehane - RECENSIONE
(10) La morte non dimentica (Mystic River) di Dennis Lehane - RECENSIONE


 

Altre recensioni:






-

dal 2007-05-21
VISITE: 13259


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali