Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Pagina ufficiale Facebook Pagina ufficiale Youtube Pagina ufficiale Instagram Pagina ufficiale Linkedin Gruppo Telegram Whatsapp Community
TeleScrivente:    Progetto Babele: Collaboratori cercasi! (21/05/2024)    Gordiano Lupi recensisce: Per difendersi dagli scorpioni di Fernando Sorrentino (29/09/2023)    31 amici per un progetto corale (17/09/2023)    [18/06/2024] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    “Eridanos” scadenza 2024-06-23    Il Premio Città di Como scadenza 2024-06-30    Seven Live 2024 scadenza 2024-06-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    NIPPOMANIA - Giappone: dai samurai ai manga. (PRESENTAZIONE 2024-06-22)     ATTRAVERSAMENTI MULTIPLI 2024 - danza_teatro_musica_site specific_nella natura urbana (SPETTACOLO_TEATRALE 2024-06-29)    AUDIOLIBRI     I decapitati di Francesco Ciriòlo letto da Alessandro Corsi     Il profumo dell'estate di Cinzia Baldini letto da Alessandro Corsi     Capitolo 6 - La perla di Labuan di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 5 - Fuga e Delirio di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Capitolo 4 - Tigri e leopardi di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli    RECENSIONI     Billy Summer di Stephen King    Il nome di Abel di Andrea Meli     Praga poesia che scompare di Milan Kundera     Gli ultimi eroi di Guido Morselli     Poscienza di Roberto Maggiani    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Uno sguardo all’Open studio presso la Casa degli Artisti di Milano di Cecilia Del Gatto Di Riccardo Renzi     Vampiri: una storia senza fine     I memorialisti e gli storici del Romanticismo italiano     Carmilla     John Polidori & George Gordon Byron - Biografie allo specchio    Racconti     Mia moglie ti dirà che è tutta colpa della pandemia di Giuseppe Crispino     La luna blu di Alessandro Abate     I decapitati di Francesco Ciriòlo     Sara y la Facultad di Jorge edgardo López     L'intervista di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Shakespeare, William (1564-1616)     Le Fanu, Joseph Sheridan (1814-1873)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     In punta di piedi di Paola Ceccotti     Lux di Alessio Romanini     Respiro di Valeria Vecchi     Stanno le cose di Teodoro De Cesare     Madre di Davide Stocovaz    Cinema     Dracula di Bram Stoker (USA 1992) regia di Francis Ford Coppola     Shadows (Ombre) (USA 1959) regia di John Cassavetes     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana    Musica    I Inside The Old Year Dying (2023) - PJ Harvey    La moglie in bianco … la Compilation al pepe (2023) - Diego Pavesi     RökFlöte (2023) - Jethro Tull    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
16 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
4eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
18novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Salmi metropolitani
di Michele Brancale
Pubblicato su SITO


Anno 2009- Edizioni del leone
Prezzo € 11,00- 176pp.
ISBN 8873142591

Una recensione di Maria Pina Ciancio
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 11434
Media 79.72%



 Salmi metropolitani

Perduta la sembianza d’uomo,/ fermo a una sbarra/ di stanchezze e speranza (Turoldo)

«Salmi metropolitani» è un libro testimonianza, un libro denuncia, ma soprattutto un libro di dedizione poetica, che si fa invocazione, supplica e preghiera, come un abbraccio silenzioso, benevolo e rassicurante.
Dopo La fontana d'acciaio (Ed. Polistampa, 2007) questa nuova raccolta di Michele Brancale si pone fin dal titolo, sotto una connotazione estremamente attuale, contemporanea, impegnata su più fronti: quello sociale, politico, umano.
La silloge nasce da un’urgenza e da una necessità (condivisa), dal bisogno di far emergere dai sotterranei, una voce (poetica) nell’assoluzione delle sue funzioni più alte (di umanità e umiltà), in un mondo frastornato e stordito dal chiasso, dal rumore, dalla fretta e dalla confusione.
Nel silenzio della pagina bianca si stagliano prepotenti fatti e storie di vita quotidiana, quelle che riempiono di cronaca nera i giornali e i TG di ogni giorno “guarderemo sullo schermo della tv,/ seduti, la bomba che ci entra in casa” (p.37), ma c’è anche la politica (la cattiva politica), la guerra, i resoconti della storia, il malaffare e un esercito di diseredati, di poveri, di abbandonati a se stessi, accerchiati dal laccio dell’indifferenza e della solitudine.
Quello che tristemente emerge dai versi di M. Brancale è una verità cruda e attuale: l’incapacità di non sapere più vedere, più ascoltare. E neppure riconoscere nell’altro qualcosa che ci assomiglia, che è anima, desiderio, sofferenza, solitudine, speranza.

(…) Di giorno
ovunque, c’è un Cristo minimo, basso,
dal volto bambino, che ha tutti i sogni
dei suoi coetanei, ma fa elemosina
ai semafori, talvolta si vende
(p. 158)

Fa da sottofondo ai versi una città grigia, anonima (aggredita da passi frettolosi, dal frastuono, dalle onde magnetiche dei cellulari). E’ lì, tra le strade, le piazze, i binari della ferrovia, il verde interrotto dai tralicci, i tetti di eternit, che avviene l’esodo di un popolo inconsapevole (consapevole?), incosciente e cieco. Accecato da se stesso, dall’orgoglio, dalle leggi del potere e del mercato “Affacciandosi alla terrazza interna/ dell’ultima casa, guardando indietro/ verso la città, siamo sulla prua,/ all’estremità: la nave incagliata” (p. 60).
Eppure, sembra dirci M. Brancale, la salvezza c’è, esiste. Viene dal “recinto delle piccole cose” (p.8) da “una voce nella sosta” (p.6), viene dal confidare e dall’affidarsi in preghiera (a quel Dio “sconfitto”, senza braccia e non visto, non riconosciuto). A quel Dio che sa risorgere sempre. Al miracolo che si compie inaspettato per strada.

“ (…) dai cavalcavia,
osservando i treni veloci in corsa,
riassaporo il valore di stazioni
anche piccole, le aree di sosta
dove chiami qualcuno che è passato
e allora avviene anche il miracolo”
(p.143)

L’autore non finge, fugge, non passa dritto, la sua parola poetica, così turoldiana (così vicina al misticismo), entra nelle cose, si pone in ascolto, a servizio dell’essere. Ad ogni “stazione” (una croce), un impegno di umiltà, un disvelamento. La grazia e la luce che si sollevano in leggerezza, in una nuova rinascita.

“L’uomo che ama la sua città non finge
Le proprie strade altrove. Vive dove
Sta un corso di pensieri radicato
Nel volto di chi incontra, nel cammino.

Fatti accanto al fratello dissipato
Nutrilo di parole personali:
da ramo secco riprende vigore”
(p.142)


Una recensione di Maria Pina Ciancio



Recensioni ed articoli relativi a Michele Brancale

(0) L'apocrifo nel baule di Michele Brancale - RECENSIONE
(1) Salmi metropolitani di Michele Brancale - RECENSIONE

Recensioni ed articoli relativi a Maria Pina Ciancio

(0) La ragazza con la valigia di Maria Pina Ciancio - RECENSIONE

Altre recensioni di Maria Pina Ciancio

(1) Il leggero transito delle parole di Griselda Doka - RECENSIONE
(2) Prove per atto unico di Maria Benedetta Cerro - RECENSIONE
(3) Fenomenologia del silenzio di Anna Rita Merico - RECENSIONE
(4) L’intero senso di Rossella Tempesta - RECENSIONE
(5) Itinerario della mente verso Thomas Bernhard di Martino Ciano - RECENSIONE
(6) Sul margine di Maria Allo - RECENSIONE
(7) La cura degli assenti di Margherita Rimi - RECENSIONE
(8) Poesie novissime di Francisco Soriano - RECENSIONE
(9) Luoghi sospesi di Anna Maria Ferramosca - RECENSIONE
(10) Fratture da comporre di Antonio Spagnuolo - RECENSIONE
>>Continua (click here)

Altre recensioni:




-

dal 2009-06-10
VISITE: 22.450


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2016 - Privacy & Trattamento dati personali