Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele Speciale Autunno 2021 - Ora disponibile in formato cartaceo (20/10/2021)    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    [27/10/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Luigina Parodi 2021 - X Edizione scadenza 2021-10-29    VICTORIA 3.0 Premio Letterario scadenza 2021-10-31    "I Versi non scritti" scadenza 2021-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Vivere di Francesco Maria Bologna     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
16 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
40 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Ore 04.50 - Giorno secondo
di Consolato Mercuri
Pubblicato su Non Applicabile


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 1126
Media 80.17 %



Martedì ore 04.50. Stesso disagio, stesso vomito, stessa pioggia. La routine non ce la scegliamo noi. Ci sono azioni, accadimenti e conseguenze di questi ultimi che entrano da soli a far parte della nostra vita. Si insediano nella nostra esistenza e non andranno via se non insieme a noi. Ed eccoti lì che ti ritrovi nello stesso traffico, sulla stessa strada, verso la stessa destinazione. Ed eccoti lì che pensi che non durerà per sempre, che tu sei diverso dagli altri e che in riserbo per te c’è di più, perché c’è una legge sopra le leggi che finalmente ti darà quello che ti meriti.

Ed eccoti lì, anno dopo anno, nello stesso traffico, sulla stessa strada, verso la stessa destinazione e con la stessa convinzione.

Accendo la macchina e parto subito, non c’è bisogno che si scaldi. Lei non ha un’anima, è solo un pezzo di metallo e plastica pagata più di quello che vale.

Di solito prendo per il benzinaio. C’è un cancello, lo imbocco, passo tra le pompe della benzina e come d’incanto mi ritrovo nella statale. Facendo così taglio di molto, evito un incrocio trafficato ed una rotonda. Lo fanno tutti, si può fare, eppure ogni volta che passo tra quelle pompe di benzina sento che sto facendo qualcosa di sbagliato e soprattutto di male. Entro nella statale dopo che l’automobilista di turno mi ha suonato, quando bastava spostarsi sulla corsia di sinistra e lasciarmi tranquillamente transitare. La guida tira fuori il peggio di noi, o forse tira fuori quello che realmente siamo. Il risultato comunque è sempre scarso.

Continua a piovere, la radio è accesa ma il volume è talmente basso che non capisco cosa dice. Tengo d’occhio il livello del carburante, il lato destro della strada per vedere se ci sono autovelox e nel farlo penso a chi ha preso il mio voto. Abbiamo votato tutti o quasi, e tutti o quasi hanno scelto da chi farsi derubare e uccidere. Si, ognuno di noi ha scelto il proprio ladro e il proprio boia.

Non c’è da meravigliarsi, l’uomo rincorre la propria autodistruzione, la cerca con ogni mezzo.

E allora votiamo, fumiamo, beviamo, mangiamo cibi grassi, facciamo gli straordinari alla scrivania e sul divano. L’essere umano rinnega la felicità almeno che anche questa non possa dolergli in qualche modo.

Sembra non ci sia soluzione.

Qui non si tratta di scampare alla morte, qui si tratta di difenderci da noi stessi.

© Consolato Mercuri



Recensioni ed articoli relativi a Consolato Mercuri

Nessun record trovato

Testi di Consolato Mercuri pubblicati su Progetto Babele

(1) Giorno Quinto di Consolato Mercuri - RACCONTO
(2) Giorno Quarto di Consolato Mercuri - RACCONTO
(3) Ore 04.50 - Giorno terzo di Consolato Mercuri - RACCONTO
(4) Ore 04.50 - Giorno secondo di Consolato Mercuri - RACCONTO
(5) Ore 04.50 Giorno Primo di Consolato Mercuri - RACCONTO



>>ARCHIVIO RACCONTI
>>GLI AUDIOLIBRI DI PB

dal 2012-05-10
VISITE: 1656


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali