Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    SOSTENETE “ILCORSARONERO” RINNOVANDO L’ABBONAMENTO (07/09/2019)    Eugraphia seleziona opere per ragazzi (da sei a quindici anni) (05/09/2019)    Black Window: al via la seconda edizione! (24/06/2019)    Anobii lascia Mondadori (30/05/2019)    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    [14/10/2019] 1 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    “Linee di Paesaggio” scadenza 2019-10-28    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    Presentazione del romanzo storico Il Barone - Una offerta di lettura agli studenti di un Liceo (NOSCELTA 2019-10-15)    AUDIOLIBRI     La porta di Cesarina Bo letto da Alberto Morella (Realizzato da Riccardo Cerutti)     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Quella casa sulla collina di Marcello Caccialanza letto da Alberto Sannazzaro     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena    RECENSIONI    I Figli di Dio di Glen Cooper    La cripta dei teschi forati di Luigi Tortora    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino     Fossi in te io insisterei di Carlo Giuseppe Gabardini    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli     Promesse da marinaio di Daniele Filzi    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci    Articoli e saggi     Lorenzo Calogero, il “folle” medico-poeta di Melicuccà     Congiunzione e disgiunzione in Eugenio Montale     Ernest Hemingway e le Isole Borromee     Lingua e poesia nelle opere di Nino De Vita     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato    Racconti     Fonzo di Don pompeo Mongiello     Sembra avere un senso… di Carla Montuschi     Qualcosa è cambiato di Milos Fabbri     The Unknown Victim di John gerard Sapodilla     Identità riservata di Cinzia Baldini    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Francesco di Eva Rando     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Assenzio di Sandro Lillo Spallino     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Arretrati
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
27 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
5 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

The Blind Side
regia di John Lee Hancock
Pubblicato su SITO


Anno 2010 - USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue


Una recensione di Elisabetta Rotondi
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 6875
Media 80.09 %

I 'blind sides' sono le zone cieche nel football americano, quelle dove il quarterback regista della partita non può vedere ai lati, perciò necessita di un giocatore d'attacco che lo difenda dai placcaggi laterali degli avversari. Film del 2009, dal titolo emblematico per una storia vera che ha da sfondo quella della società americana divisa nettamente tra ricchi e poveri, 'lontani' nello stesso quartiere. Big Mike, ragazzone di colore, adolescente senzatetto di periferia verrà accolto in città da una ricca famiglia repubblicana. Grazie all'amore della sua nuova comunità, con sacrificio e lottando contro il dolore, potrà frequentare uno dei migliori college americani, diventando un grande giocatore di football.

Figlio di una tossicodipendente e di un padre che non ha mai voluto riconoscerlo, andando via pochi giorni dopo la sua nascita, Michael Oher trascorre la maggior parte del tempo per strada, tra teppisti e gang locali, risse ed episodi di bullismo. Un uomo di colore lo accoglie in casa sua per qualche giorno, ospitandolo sul suo divano, ma la moglie non acconsente a farlo restare lì a lungo. Big Mike, a soli diciassette anni, si ritrova per strada, ma una sera accadde qualcosa di davvero inaspettato. Sotto la pioggia, si dirige verso la palestra scolastica, quando un grosso BMW si ferma per farlo attraversare. Leigh Anne Tuohy, la madre di un suo compagno di scuola, gli chiede se avesse un posto dove stare quella notte usando l’espressione 'non provare a mentirmi', che sarà poi riutilizzata da Mike in un altro importante momento della storia. Quel gigante buono, che tutti evitavano e deridevano, da quella sera avrà un letto per la prima volta nella sua vita, ma soprattutto una famiglia. Sarà di fatti adottato e costantemente seguito dai genitori, superando il dolore anche grazie alla passione per lo sport. Otterrà buoni voti in tutte le materie e scoprirà il senso dell’essere amato. Il film termina con il ricordo di un altro ragazzo morto durante una rissa nella stessa strada in cui aveva abitato Mike. L’intera narrazione cinematografica fa riflettere sulle reali possibilità di togliere da quartierei poveri ragazzi come Michael Oher, adottandoli e dando loro fiducia.

Spettacolare è l'interpretazione di Sandra Bullock nel ruolo di Leigh Anne. L’attrice per questo ruolo ha ricevuto il premio Oscar 2010 come miglior attrice protagonista.


Una recensione di Elisabetta Rotondi





Recensioni ed articoli relativi a John Lee Hancock

Nessun record trovato

Testi di John Lee Hancock pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Elisabetta Rotondi

(3) Le brave ragazze combiano guai di Polly Williams - RECENSIONE
(4) Esco a fare due passi di Fabio Volo - RECENSIONE
(5) Mille splendidi soli di Khaled Hosseini - RECENSIONE
(6) Sillabario dei tempi tristi di Ilvo Diamanti - RECENSIONE
(7) Io e te di Niccolò Ammaniti - RECENSIONE
(8) Gioventù sprecata di M.Iezzi e T.Mastrobuoni - RECENSIONE

 

Altre recensioni:



-

dal 2012-02-10
VISITE: 13528


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.