Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Audiolibri BookShop SCARICA O COMPRA I NUMERI ARRETRATI DELLA RIVISTA
HomePage Contatta PB Il gruppo di Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Linkedin
TeleScrivente:    I libri di PB, saldi di fine stagione (28/12/2018)    Nasce FIAMMIFERI, la nuova collana della casa editrice Pagine d’Arte (08/11/2018)    Concorso Letterario Nazionale di Ostia “500 PAROLE”: annunciati i 18 finalisti (27/09/2018)    Versante Ripido è morto? (27/09/2018)    Arriva Solaris, e ci (ri) porta i capolavori della fantascienza russa (08/05/2018)    [24/05/2019] 16 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    Una capitale a quattro zampe scadenza 2019-05-24    Settembre scadenza 2019-05-29    Poesia, Prosa e Arti figurative - Il Convivio 2019 scadenza 2019-05-30    Città del Giglio scadenza 2019-05-30    SCIENZA FANTASTICA scadenza 2019-05-31    Racconti nella Rete scadenza 2019-05-31    Lago Gerundo scadenza 2019-05-31     La Couleur d'un Poème scadenza 2019-05-31    Campaniliana 2019 scadenza 2019-05-31    Vito Ceccani 8° Edizione 2019 scadenza 2019-05-31    Metropoli di Torino scadenza 2019-05-31    Alessio Di Giovanni scadenza 2019-05-31    Poesie d'Amore scadenza 2019-05-31    DONNE . . . ieri, oggi, domani “Datemi il mio nome e non chiamatemi solo Donna” scadenza 2019-06-01    XXII Premio Nazionale MIMESIS di poesia edita e inedita scadenza 2019-06-05    Frontiere-Grenzen scadenza 2019-06-07    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     La Strega di Marco R. Capelli letto da C. Fratarcangeli e S.Ferrara     Carrozza n.6 di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Fino alla fine dell`alba di Matteo Bertone letto da Samuele Arena     Hannah di Beppe Calabretta letto da Sandra Tedeschi     Delusione di Christian Bigiarini letto da Alberto Sannazzaro    RECENSIONI     Consigli dalla punk caverna: A noi punk non ci resta che Al Bano di Fabio Izzo     Tenebra Lux di Alessandro Del Gaudio     Epiphaino di Guglielmo Campione     Fermento di Falesia di Stefano Giannotti     Guida ai cantautori italiani - Gli anni Settanta di Mario Bonanno    Il Parere di PB     Sandino Il generale degli uomini liberi di Maurizio Campisi    La gallina volante di Paola Mastrocola    Il 1848 e le cinque giornate di Milano di Antonio Monti     Rapsodia su un solo tema - Colloqui con Rafail Dvoinikov di Claudio Morandini    La vigilia di Natale di Maurizio Bassani    Articoli e saggi     Jack London (1876-1916), ovvero il mare sfidato     La scienza dell’impresa secondo Filippo Picinelli (1604-1679): indagine sulle fonti dell’Introduzione al “Mondo Simbolico”.     Joseph Conrad ovvero il mare professionale     Apollo e Dafne: Quando il marmo diventa carne     L´horror psicologico di Michele Pastrello    Racconti     La Strega di Marco R. Capelli     I bossoli dei fratelli James di Massimo Martinelli     Ambrosia per due di Francesco Nucera     Compagni di scuola di Maria cristina Pazzini     La via uruguagia alla felicità di Frank Iodice    Biografie     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)     Sturluson, Snorri (1176-1241)    Traduzioni     Der Panther / La Pantera di Rainer Maria Rilke trad. di Paolo Esposito     Maternità trad. di Maria giovanna Varasano     L'oscurità amica trad. di Nicoletta Isola     Strana contrada trad. di Nicoletta Isola     Il silenzio del mare trad. di Nicoletta Isola    Poesie     Occhi di Luna di Elisabetta Santirocchi     Poesie Nuove (silloge) di Alberto Accorsi     Istantanea di Natascia Secchi     Gemme rare di Elisabetta Santirocchi     Semplicemente luce di Elisabetta Santirocchi    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     Hamlet (UK - USA con Kenneth Branagh: Amleto Julie Christie: Gertrude Derek Jacobi: Claudio Kate Winslet: Ofelia 1996) regia di Kenneth Branagh     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
Bookshop
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
42 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
6 novità in archivio
Assaggi
Le Recensioni
     

La voce del mare
di Alessandra Santini
PUBBLICATO su SITO


ROMANZO
Aletti Editore 2004
Prezzo € 13 - 70 pp.
Collana Giallonotte
ISBN
Una recensione di Angelo Angellotti
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 39
Media 78.21 %


voce del mare;La

“La voce del mare” , terzo lavoro dei Alessandra Santini, “giallista appassionata”, scivola via in maniera leggera con una struttura narrativa a tratti eccessivamente spartana. A metà strada tra racconto giallo e cronaca, il libro intenderebbe ispirarsi al filone del giallo ambientato nella Capitale, delle indagini della “mobile” volendo , in maniera tutt’altro che pedissequa, riproporre un tema che negli ultimi anni ha appassionato gli italiani.
Due poliziotti in vacanza in Abruzzo vengono coinvolti in un’avventura a metà strada tra magia e cronaca nera, all’interno di un hotel situato lungo la statale adriatica.
Un testo semplice, senza molte pretese e colpi di scena.
Se da una parte tale semplicità favorisce una lettura disinvolta e non impegnata, dall’altra costituisce il limite del racconto. E’ come se il lettore si trovasse su una lunga strada diritta e , da “giallista appassionato”, s’aspettasse di trovare lungo il cammino colpi di scena ed illusioni sceniche tipiche del genere, eventi in grado ad ogni capitolo di rimescolare le carte. Purtroppo lungo quella strada tutto ciò non succede. Strada senza curve fino alla meta.
L’autrice , seppure intrisa di zelo e buona volontà, cela malamente con un panno bianco, troppo corto, ciò che andrebbe nascosto per bene fino alla fine; mescola le carte in maniera imprecisa lasciando intendere , all’occhio del lettore più esperto, ciò che in realtà avviene. E non soccorre in tale situazione l’utilizzo dell’espediente magico/esoterico che anzi, crea soltanto una tempesta in un bicchier d’acqua, lasciando, per continuare a dirla con una metafora, che l’elefante partorisca un topolino.
A mio parere mancano le atmosfere cupe del noir, manca l’uso moderato delle pennellate gotiche e pulp, manca un’analisi approfondita della psicologia dei protagonisti, che appare poco disturbata e deviata, quindi poco credibile, manca quel nescio quid che spinge avidamente chi legge a voltare l’ennesima pagina ed a scommettere sul presunto assassino, manca l’ambiguità nelle relazioni, nei caratteri tipici e nelle azioni. Queste, in un thriller che si rispetti, sono ambigue persino se compiute dai personaggi positivi del racconto.
La modalità scelta dall’autrice, e cioè quella della scoperta progressiva dell’assassino, quella dell’autore che accompagna il lettore lungo la strada di cui sopra, fingendo di scoprire tutto insieme a lui, svelando solo quello che egli vuole far conoscere, risulta essere un tentativo velleitario poiché il lettore stesso riesce a vedere oltre la luce fioca che illumina la scenografia. Manca il buio pesto.
Ingenuo inoltre il movente che genera nel “cattivone” di turno l’impulso ad uccidere, manca l’elemento scabroso che nella situazione del testo l’autrice vorrebbe realizzare. Il progetto della Santini in partenza è buono, ma in fieri diventa eccessivamente scarno e si perde in una sessantina di pagine troppo fragili per sostenere l’ impalcatura e lo stesso impianto narrativo.
Seppure le intenzioni appaiano buone, sebbene si intraveda la volontà di creare un prodotto originale, il noir è troppo poco nero e , alla fine, sfuma verso un giallo rosa, tinte che disorientano il lettore navigato e malizioso.
“La voce del mare” è troppo flebile per poter essere ascoltata chiaramente.

Recensione di Angelo Angellotti






Recensioni ed articoli relativi a Alessandra Santini

(1) La voce del mare di Alessandra Santini- Il Parere di PB

Testi di Alessandra Santini pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Angelo Angellotti

(1) Condannato non vita di Leonardo Colombi- Il Parere di PB
(2) L' inchino delle stelle di Paolo Ceccarini- Il Parere di PB
(3) Nelle mani di Marco Martucci- Il Parere di PB
(4) Dopodomani di Luca Pizzolitto- Il Parere di PB
(5) FAME La trilogia cannibale di G.Lupi e altri- Il Parere di PB
(6) Le lacrime degli angeli di Maurizio Piccirillo- Il Parere di PB
(7) La pittrice del vapore sirio di Egidio Imarisio- Il Parere di PB
(8) Piccoli doni di Donatella Placidi- Il Parere di PB
(9) Jesu Rebus. Dalle profezie a Fatima di Mario Leocata- Il Parere di PB
(10) Assolo di Giorgio Sannino- Il Parere di PB
(11) Caffè valeriana vomito sigaretta di Elisabetta Bilei- Il Parere di PB
(12) Libidissi di Georg Klein- Il Parere di PB
(13) L’omo delinquente di Enrico Oliari- Il Parere di PB
(14) L' uomo del Gambrinus di Camillo Carrea- Il Parere di PB
(15) Dal Bar al Binario 7 di Giuseppe Bonan- Il Parere di PB
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:





-

dal 2004-01-15
VISITE: 6763


© Copyright Note: Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.