Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    DISPONIBILE IL FOGLIO LETTERARIO NUMERO 20 (27/06/2021)    Il ritorno di Fernando Sorrentino (23/06/2021)    palcHOMEscenico in onda su MArteChannel | 40 eventi ‘made at home' 10mila euro per i musicisti emergenti | dal 16 al 29 dicembre (11/12/2020)    [21/09/2021] 3 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    "Appuntamento in nero" scadenza 2021-09-30    Domani non puo\' aspettare scadenza 2021-09-30    ZONAEBOOK scadenza 2021-09-30    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     L'incendio nell'oliveto - Capitolo 14 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Viaggio al centro della terra - Capitolo 2 di Jules Verne letto da Gabriel Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 1 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Le tigri di Mompracem - Capitolo 2 di Emilio Salgari letto da Marco R. Capelli     Arrivederci Platone di Daniele Mancuso letto da Voce Robotica Youdao    RECENSIONI     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili     Sleeping beauties di Stephen e Owen King    Il Barone di Giuseppe Antonio Martino    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo     I principali elementi del pensiero di Vittorio Alfieri     Una chiave di lettura della tetralogia L’amica geniale    Racconti     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini     Trapianto di Carlotta Reboni    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Il sacco di Bombasharna di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Chiusura di Marco Pataracchia     Il suo nome? di Amedeo Bruni     Se io fossi ancora qui di Giulia Calfapietro     Angelo invisibile di Giulia Calfapietro     Il cuore in saldo di Giulia Calfapietro    Cinema     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock     Becoming Jane (Con Anne Hathaway, James McAvoy, Julie Walters, Maggie Smith, James Cromwell 2007) regia di Julian Jarrold    Musica     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -     Chimera (2014) - Ottodix    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus


Le Vendicatrici
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
11 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
0 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
45 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Nel Silenzio dei Rumori
di Gavino Puggioni
Pubblicato su SITO


Anno 2007 - Magnum-Edizioni
Prezzo € 12,00 - 200 pp.
ISBN N/A

Una recensione di Rosella Rapa
VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 9072
Media 78.97 %



Nel Silenzio dei Rumori

Il titolo “Nel Silenzio dei Rumori”, è una poesia. Al suo interno, tuttavia, questo ricco volume, racchiude ben di più: attraverso diversi mezzi espressivi, l’Autore, Gavino, si racconta, parla di sé della sua vita, dei suoi pensieri, delle sue speranze. Alcuni particolari restano indefiniti, come i contorni di un quadro impressionista, ed è giusto che sia così. Sembra quasi che Gavino abbia scritto lasciandosi semplicemente trasportare dal suo desiderio di fissare un evento, un’impressioni, per non correre il rischio di scordarli; totalmente indifferente ad una possibile futura lettura altrui. Più tardi, ha deciso di lasciarci entrare nei suoi pensieri, nelle sue emozioni: come lettrice, e amica, non posso che essergliene grata. E’ chiaro che la Speranza, per Gavino, sono i bambini, come viene espresso nella dedica iniziale. I bambini rappresentano il Futuro, ma quante volte la loro esistenza viene minacciata, violata! Questo tema domina le prime due sezioni del libro, apparentemente molto diverse tra loro. In “Litanie di Guerra e di Speranza”, Gavino non teme di affrontare esplicitamente temi d’attualità molto duri e scottanti, usando i versi sciolti per raccontare, denunciare; non c’è dolcezza o struggimento, nessuna concessione alla delicatezza del poetare, in questa forma espressiva che trovo assolutamente originale. In “Giro Giro Tondo”, si parla di bambini e ai bambini: talvolta amati e felici, talvolta dimenticati, e qui esce tutto l’amore e il sentimento più profondo, regalandoci pagine molto intense. Stupende le fiabe, raccontate in maniera molto personale. Le sezioni successive, “Nel Silenzio dei Rumori” e “Invito all’Ascolto”, abbandonano i temi generali per diventare più personali, ricche di riflessioni interiori, rese con spontanea vivezza sia in versi sia in prosa. Si parla del passato, del futuro, del presente; della nostalgia che avvolge i ricordi, della necessità di superarli. Non può mancare una parentesi dedicata all’amore, “La musica dell’Amore”, che non esito a definire “lirica”, malgrado sappia che questo termine sia un po’ consunto. Estremamente innovativa e personale l’ultima sezione, “Silenzio in chiave di Violino”, in cui Gavino di parla della musica, delle sensazioni che può suscitare, di come lui la “sente”. Non avevo mai trovato pagine così significative dedicate a quest’argomento: peccato che siano poche. La capacità di rendere a parole ciò che la musica, o la visione di uno strumento, portano dentro di noi è, a mio parere, assai rara. Ho lasciato per ultime le sezioni centrali, in cui Gavino parla della natura, della sua terra: “La musica dell’Acqua” e “Nel Silenzio del Paesaggio”. Questo perché la Poesia che osserva e ridipinge la Natura è in assoluto quella che preferisco. Qui si parla di luoghi e paesaggi assai diversi da quelli cui sono abituata: mare, sole, siccità; spesso la natura non è quell’amica benigna che tanto piace ai sentimentalismo facile; può essere aspra, dura, anche poco piacevole da osservare. Gavino riesce a darci sempre immagini meritevoli, piega la sua poesia adattandola al sentimento che prova e che intende comunicare. Si nota in questo una ricerca costante su diversi mezzi espressivi, per interiorizzare e poi far scivolare all’esterno una “verità”, un sentimento autentico, non mediato. Io non ho le competenze per esprimere giudizi sulla poetica di Gavino, né su quella di altri. Sono semplicemente una lettrice, con la convinzione che la poesia sia un genere totalmente soggettivo, poco adatto a farsi piegare ad interpretazioni troppo dotte. Piace, oppure no. Ci parla, o resta muta. “Nel Silenzio dei Rumori” ogni riga parla, racconta, non sempre in modo accattivante, preferendo l’impietosa sincerità. A me piace questo modo di comunicare, in prosa, o in poesia diretta, immediata, che non vuol nascondersi dietro frasi importanti, ma gridare ad alta voce il suo messaggio. Questo è un libro completo, con prefazione, postfazioni, dediche, spiegazioni, e immagini che sposano splendidamente le parole. Un libro che mi ha fatto piacere leggere, e che rileggerò, studierò, poco alla volta. Per ora ho scelto, tra tante, una poesia delicata e piena di speranza: Il Paradiso, dov’è? Il Paradiso m’è apparso, in quella pozzanghera d’acqua pulita sotto al monte. Era un cielo terso di una giornata strana e non aveva né figure né figuranti. Che bello! Da menzionare un postilla in retro copertina: “L’autore devolverà il ricavato delle vendite di questo libro all’UNICEF”. In quest’ultimo pensiero, ecco, c’è Gavino.


Una recensione di Rosella Rapa






Recensioni ed articoli relativi a Gavino Puggioni

(1) Nel Silenzio dei Rumori di Gavino Puggioni - RECENSIONE

Testi di Gavino Puggioni pubblicati su Progetto Babele

Nessun record trovato

Altre recensioni di Rosella Rapa

(1) Il Possidente (La Saga dei Fisrsyte I) di John Galsworthy - RECENSIONE
(2) Una Rossa Rosa Bianca di Sandro Orlandi - RECENSIONE
(3) Entro a fare due passi Fra le pieghe dell’anima di barbara Brussa - RECENSIONE
(4) Le Voci di Nike di Silvia Maria Elena Damiani - RECENSIONE
(5) Le Api di Paulette di Sandro Orlandi - RECENSIONE
(6) Profumo d'Incenso di Valentina Bellettini - RECENSIONE
(7) La Settima Strega di Zannoner Paola - RECENSIONE
(8) L' odore del pane di Sandro Orlandi - RECENSIONE
(9) Sulla Riva del Fiume di Giovanna Giordani - RECENSIONE
(10) I Lupi della Bruma di Daniele Picciuti - RECENSIONE
(11) L’ Uomo Invisibile di Herbert George Wells - RECENSIONE
(12) La Macchina del Tempo di Herbert George Wells - RECENSIONE
(13) Il Mondo nuovo – Ritorno al mondo nuovo di Aldous Huxley - RECENSIONE
(14) Semplicemente Donna di Cinzia Baldini - RECENSIONE
(15) Millenovecentottantaquattro di George Orwell - RECENSIONE
>>Continua (click here)


 

Altre recensioni:






-

dal 2010-09-10
VISITE: 13557


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali