Progetto Babele Rivista Letteraria
© 2002 - Progetto Babele Rivista Letteraria - fondata da Marco R. Capelli
Cos'è PB? Chi siamo? Collabora con PB
Audiolibri BookShop Arretrati
HomePage Contatta PB Progetto Babele su Facebook Seguici su Youtube Instagram Linkedin Gruppo Telegram
TeleScrivente:    Foglio Letterario n.21 ON LINE - AUTUNNO DEI LIBRI (13/10/2021)    PB AUDIOLIBRI Presenta Incendio nell'oliveto di Grazia Deledda (10/10/2021)    Progetto Babele 7 di nuovo disponibile in formato cartaceo (30/08/2021)    DISPONIBILE IL FOGLIO LETTERARIO NUMERO 20 (27/06/2021)    [18/10/2021] 5 concorsi letterari in scadenza nei prossimi quattordici giorni    FIORI D’INVERNO scadenza 2021-10-23    LA VOCE DEI LUOGHI scadenza 2021-10-26    Luigina Parodi 2021 - X Edizione scadenza 2021-10-29    VICTORIA 3.0 Premio Letterario scadenza 2021-10-31    "I Versi non scritti" scadenza 2021-10-31    EVENTI, PRESENTAZIONI, CORSI, SEMINARI, FIERE E SPETTACOLI    AUDIOLIBRI     Il vecchio della montagna - Capitolo 01 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 03 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 02 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 04 di Grazia Deledda letto da C.Caria     Il vecchio della montagna - Capitolo 05 di Grazia Deledda letto da C.Caria    RECENSIONI     Strani amori di Barbara Becheroni     L’aritmetica del noi di Paquito Catanzaro     Non muoiono le api di Natalia Guerrieri     Pasolini - L’uomo che conosceva il futuro di Marco Trevisan     Una vita da bipolare di Paola Gentili    Il Parere di PB     Cambi di prospettive di Ilaria Ferramosca     Express Tramway di Vittorio Baccelli    Il lungo viaggio di Chaetodon Vagabundus di Francesco Sciortino    I buoni ed i cattivi frutti di Francesca Ricci     Dio tu e le rose di Brunetto Salvarani e Odoardo Semellini    Articoli e saggi     Maurizio Salabelle (1959-2003) La narrativa italiana nel segno del surreale     Il vecchio della montagna     Poesia e videopoesia nel mondo contemporaneo.     Il preromanticismo e l’inizio del romanticismo in Germania     Dell’umorismo di Franz Kafka de Il processo    Racconti     Che cosa leggiamo domani? di Massimiliano Scorza     La mia intervista impossibile di Gianluigi Redaelli     La svolta di Barbara di Jacob Von bergstein     La roulette di Cinzia Baldini     Trapianto di Carlotta Reboni    Biografie     Fazil Iskander (1929-2016)     Svevo, Italo (1861-1928)     Deledda,Grazia (1871-1936)     Némirovsky,Irene (1903-1942)     Walsh, Rodolfo (1927-1977)    Traduzioni     Un campionato incompiuto di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Con la "de palo" di Fernando Sorrentino trad. di Marco R. Capelli     Barman Adgur di Fazil Iskander trad. di Aldona Palys     La signorina Cubbidge e il dragone del Romanzo di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud     Dove sale e scende la marea di Lord Dunsany trad. di Manny Mahmoud    Poesie     Ritornerà? di Elisa Negri     Sono qui di Elisa Negri     Biglie di Marco Pataracchia     Nelle mie terre di Marco Pataracchia     Paura di volare- di Catia Capobianchi    Cinema     The Censor, un horror sociale britannico ( 2021) regia di Guerrilla Metropolitana     Forbidden Voices - How to start a revolution with a laptop (Svizzera 2012) regia di Barbara Miller     The Blind Side (USA - con Sandra Bullock: Leigh Anne Tuohy Tim McGraw: Sean Tuohy Quinton Aaron: Michael Oher Jae Head: S.J. Tuohy Kathy Bates: Miss Sue 2010) regia di John Lee Hancock    Musica     Le rose e il deserto, un progetto artistico di Luca Cassano che nasce da Pisa (2021) - Luca Cassano     Scimpanzè (2015) - Loris Dalì     FIN (2014) - - Thomas -    
Email
PSWD
AddsZone
Save the Children Italia Onlus
View Redazione Babele's profile on LinkedIn
La Rivista
Copertina
Scarica gratuitamente
l'ultimo numero della rivista
Cart ARRETRATI
BookShop
PB Interactive
>>Stazione di servizio
Consigli & indirizzi per aspiranti scrittori
>>Telescrivente
Le NEWS di PB - quasi un Blog
>>L'angolo di Simone
Dedicato ai più piccoli
>>Piccolo spazio pubblicità
Le vostre inserzioni su PB
PB consiglia
Concorsi e premi letterari
13 concorsi in archivio
Eventi Mostre Presentazioni Spettacoli
1 eventi in archivio
Novità in libreria
NOVITA' IN LIBRERIA
41 novità in archivio
Doc
Newsletter Conc.&Eventi
Iscriviti ora, per essere sempre informati su Concorsi Letterari ed Eventi Culturali!
Assaggi
Le Recensioni
     

Gabriele D'Annunzio (notarella sul lessico)
a cura di Enzo Sardellaro
Pubblicato su SITO


VOTA QUESTO TESTO
Insufficiente Sufficiente Discreto Buono Ottimo

Votanti: 10513
Media 79.08 %

Articoli

D'Annunzio fu uno scrittore fortemente aristocratico, e la sua lingua si improntò sin dall'inizio  a un lessico prezioso e raro. " Il Comandante" ( così fu sempre chiamato dai suoi uomini dopo l'impresa fiumana) possedeva, sotto il profilo linguistico, quella che Mario Praz  ebbe a definire un "amor sensuale della parola", per cui egli si rivelò un vero e proprio ricercatore di termini ormai definitivamente disusati, che avevano sede soltanto nel vocabolario della Crusca. D'Annunzio, infatti, amava tenere sempre sotto mano i vocabolari, dai quali traeva il materiale linguistico ormai desueto e al quale egli dava nuova vita e circolazione sia nelle opere in prosa sia nelle liriche. Scriveva infatti Bruno Migliorini che tale lessico era acquisito " più ancora che con le intense letture di scrittori, con l'esplorazione del vocabolario della Crusca e di quello del Tommaseo" (1), strumenti con i quali " egli si procura una conoscenza enorme di parole che sono state italiane, pronte per essere rimesse in circolazione". Esempi tipici di tale gusto arcaizzante, segnali del rifiuto dannunziano per la parola d'uso quotidiano possono essere i seguenti: "antibraccio" per "avambraccio". "palagio" per "palazzo"; oppure la tendenza a mantenere la grafia antica delle parole: così, per esempio usa "comedìa" per "commedia", "drama" per "dramma", "conscienza" per "coscienza" o "trasparente" per "trasparente".  per non fare che pochi esempi. Altre fonti del lessico aulico di D'annunzio furono ovviamente le lingue classiche, greco e latino, da cui "falbo", "flavo". Oltre che gran ricercatore della parola rara, D'Annunzio fu un coniatore di neologismi: l'esempio forse più noto fu il conio di "superuomo", una parola di sapore niciano che traduceva l' "Übermensch" dei tedeschi, e che in italiano fu resa con indubbio impaccio dai più diversi traduttori dal tedesco. Ne emersero termini come "più che uomo" oppure "oltreuomo", che scomparvero di fronte al genio linguistico di D'Annunzio, che diede vita a un neologismo che ormai è entrato a far parte del lessico quotidiano. Un'altra assoluta particolarità del suo stile era costituita dalla predilezione per le parole "sdrucciole", con accento sulla terz'ultima sillaba, più poetiche a suo modo di intendere delle parole piane con accento di penultima ( termini, a suo modo di vedere, da "bottegai"); alcuni personaggi del "Piacere", portavano infatti "nomi sdruccioli", per cui , anziché, Giulio Masellàro (piano), egli prediligeva Maséllaro (sdrucciolo).

Nota
1)  Bruno Migliorini, Gabriele D'Annunzio e la lingua italiana, in Saggi sulla lingua del ‘900, Firenze, Sansoni, 1963, pp. 293-323.

© Enzo Sardellaro



Recensioni ed articoli relativi a Annunzio

(1) D’Annunzio, Gabriele di Rossella Maria Luisa Bartolucci - BIOGRAFIA
(2) Il livello tematico simbolico ne La lupa di Giovanni Verga a cura di Luigia Forgione - ARTICOLO
(3) Pitigrilli e Amalia a cura di Silvano Volk - ARTICOLO
(4) Il caso di Italo Svevo ovvero l'artista può anche essere un bottegaio? a cura di Maurizio Canauz - ARTICOLO
(5) Gramsci, il teatro come “allegoria” della fabbrica dei “produttori”[1] a cura di Bruno Corino - ARTICOLO
(6) Deledda,Grazia(1871-1936) a cura di Tania Ianni - BIOGRAFIA
(7) Il fuoco di Gabriele D'Annunzio - RECENSIONE
(8) Da D'Annunzio a Pirandello di Mario Puccini - RECENSIONE
(9) Delectatio morosa, ovvero gli spiriti letterari di Pitigrilli a cura di Carlo Santulli - ARTICOLO
(10) L'analisi della conversazione in chat di Alessandra Di Gregorio - RECENSIONE
(11) Pascoli prosatore (Studi di lingua e letteratura italiana) a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(12) Gabriele D'Annunzio (notarella sul lessico) a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(13) I primi protagonisti della fantascienza italiana post-bellica a cura di Ugo Malaguti - ARTICOLO
(14) Saba: appunti per un percorso di lettura a cura di Fortuna Della Porta - ARTICOLO
(15) Yukio Mishima: il martirio e l'estasi a cura di Fausto Zanchin - ARTICOLO

Recensioni ed articoli relativi a Bruno Migliorini

(1) Vincenzo Cardarelli e la lingua italiana nel 50° anniversario della morte a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(2) Gabriele D'Annunzio (notarella sul lessico) a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO


Recensioni ed articoli relativi a Enzo Sardellaro

Nessun record trovato

Testi di Enzo Sardellaro pubblicati su Progetto Babele

(1) L'arte del periodo nel Decameron di Giovanni Boccaccio a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(2) Alberto Moravia, note sullo stile a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(3) Pascoli prosatore (Studi di lingua e letteratura italiana) a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(4) Vincenzo Cardarelli e la lingua italiana nel 50° anniversario della morte a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(5) Gabriele D'Annunzio (notarella sul lessico) a cura di Enzo Sardellaro - ARTICOLO
(6) Naba di Enzo Sardellaro - RACCONTO


>>ARCHIVIO ARTICOLI

>>Archivio vecchi articoli (fno al 21/05/2007)

 

 




-

dal 2009-01-20
VISITE: 25471


Segnala un malfunzionamento in questa pagina
© Copyright Note:
Tutto il materiale qui pubblicato è proprietà intellettuale degli autori.
Come tale non può essere riprodotto, tutto o in parte, senza preventivo consenso degli autori stessi.
GDPR 2018 - Privacy & Trattamento dati personali